UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Purevax Rcpch Felv

Ultimo aggiornamento: 02/01/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Purevax Rcpch Felv sc 10 flaconi da 1 dose di liofilizzato + 10 flaconi da 1 ml solvente

A cosa serve

Purevax Rcpch Felv Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Calicivirosi Felina Inatt. + Vaccino Chlamydia Felina Inatt. + Vaccino Leucosi Felina A Vettore Virale + Vaccino Panleucopenia Infettiva Felina Vl + Vaccino Rinotracheite Felina Vivo Att. Liof, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi, batterici e virali inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Purevax Rcpch Felv pu˛ essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Vaccino Calicivirosi Felina Inatt. + Vaccino Chlamydia Felina Inatt. + Vaccino Leucosi Felina A Vettore Virale + Vaccino Panleucopenia Infettiva Felina Vl + Vaccino Rinotracheite Felina Vivo Att. Liof
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

1 dose da 1 ml = Liofilizzato: [5:(1)]Herpesvirus attenuato della rinotracheite del gatto (ceppo FHV F2) [7:>]10[5:4.9]DITC[6:50], Antigeni inattivati della Calicivirosi del gatto (ceppi FCV 431 e G1) [7:>]2.0 U.ELISA, [5:(2)]Chlamydophila felis attenuata (ceppo 905) [7:>]10[5:3.0]DIU[6:50], [5:(1)]Virus attenuato della panleucopenia del gatto (PLI IV)[7:>] 10[5:3.5]DITC[6:50].

Indicazioni

immunizzazione attiva dei gatti di 8 settimane, o pi¨, di etÓ nei confronti: della rinotracheite infettiva del gatto, per la riduzione dei sintomi clinici, della infezione da calicivirus del gatto, per la riduzione dei sintomi clinici e dell'escrezione, della infezione da Chlamydophila felis per la riduzione dei sintomi clinici, della panleucopenia del gatto, per la prevenzione della mortalitÓ e dei sintomi clinici, della leucemia del gatto, per la prevenzione della viremia persistente e dei sintomi clinici della malattia. Studi specifici hanno dimostrato che la protezione immunitaria Ŕ pienamente attiva 2 settimane dopo la vaccinazione di base per la componente leucemia, e 1 settimana dopo la vaccinazione di base per i componenti rinotracheite, calicivirosi Chlamydophila Felis e panleucopenia. La durata dell'immunitÓ Ŕ di 1 anno dopo il primo richiamo annuale per rinotracheite, calivicirosi, Chlamydophila felis e leucemia del gatto, e di 3 anni per panleucopenia.

Posologia

somministrare per via sottocutanea, una dose da 1 ml di vaccino dopo ricostituzione dei componenti liofilizzati con il solvente, secondo il seguente schema: vaccinazione di base: prima iniezione: a partire da 8 settimane di etÓ; seconda iniezione: 3-4 settimane dopo la prima vaccinazione. In presenza di alti livelli di anticorpi specifici di origine materna, la vaccinazione di base dovrebbe essere posticipata a 12 settimane di etÓ. Richiami: un anno dopo la vaccinazione di base per tutti i componenti, quindi annuale per rinotracheite, calicivirosi, clamidiosi e leucemia del gatto, e ogni tre anni per panleucopenia.

Avvertenze

vaccinare solo animali sani. Prima della vaccinazione, si raccomanda di sottoporre gli animali ad un test per verificare che, a livello ematico, sono negativi per l'antigene FeLV. La vaccinazione di gatti FeLV positivi non determina ad essi alcun beneficio. L'utilizzo non Ŕ raccomandato durante l'allattamento. Non utilizzare in gatte gravide.