UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Purevax RCP FELV

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 24/03/2021




A cosa serve

Purevax RCP FELV Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Calicivirosi Felina Inatt.+vaccino Leucosi Felina A Vettore Virale + Vaccino Panleucopenia Infettiva Felina Vl + Vaccino Rinotracheite Felina vl, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi ed inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Purevax RCP FELV pu˛ essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Vaccino Calicivirosi Felina Inatt.+vaccino Leucosi Felina A Vettore Virale + Vaccino Panleucopenia Infettiva Felina Vl + Vaccino Rinotracheite Felina vl
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Purevax RCP FELV sc 10 flaconi da 1 dose di liofilizzato + 10 flaconi da 1 ml solvente

Principio Attivo

vaccino a Herpesvirus attenuato rinotracheite felina + antigeni inattivati della calicivirosi felina + virus attenuato della panleucopenia felina + virus ricombinante per FeLV.

Indicazioni

Immunizzazione attiva dei gatti di 8 settimane, o pi¨, di etÓ nei confronti: della rinotracheite infettiva felina, per la riduzione dei sintomi clinici, della infezione da calicivirus felino, per la riduzione dei sintomi clinici, della panleucopenia felina, per la prevenzione della mortalitÓ e dei sintomi clinici, della leucemia felina, per la prevenzione della viremia persistente e dei sintomi clinici della malattia. Studi specifici hanno dimostrato che la protezione immunitaria Ŕ pienamente attiva 1 settimana dopo la vaccinazione di base per le componenti rinotracheite, calicivirosi e panleucopenia, e 2 settimane dopo la vaccinazione di base per la componente leucemia. La durata dell'immunitÓ dopo l'ultimo richiamo vaccinale Ŕ di 3 anni per le componenti rinotracheite, calicivirosi e panleucopenia, e di 1 anno per la leucemia felina.

Posologia

Somministrare, per via sottocutanea, una dose (1 ml) di vaccino dopo ricostituzione dei componenti liofilizzati con il solvente, secondo il seguente schema: Vaccinazione di base: prima iniezione: a partire da 8 settimane di etÓ; seconda iniezione: 3 - 4 settimane dopo la prima vaccinazione. Qualora ci si aspetti la presenza di alti livelli di anticorpi di origine materna nei confronti delle componenti rinotracheite, calicivirosi o panleucopenia (ad esempio nei gattini di 9-12 settimane di etÓ, nati da madri vaccinate prima della gravidanza e/o con precedente esposizione all'(agli) agente(i) patogeno(i) nota o sospetta), la vaccinazione di base deve essere posticipata fino a 12 settimane di etÓ.
Richiami: il primo richiamo deve essere effettuato un anno dopo la vaccinazione di base per tutte le componenti; i richiami successivi devono essere effettuati ogni anno per la componente leucemia felina e ad intervalli fino a tre anni per le componenti rinotracheite, calicivirosi e panleucopenia.