Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Protazol

Ultimo aggiornamento: 11/04/2022




A cosa serve

Protazol è un medicinale veterinario a base del principio attivo Verde Brillante, appartenente alla categoria degli Antiprotozoari e nello specifico Altri agenti antiprotozoari. E' commercializzato in Italia dall'azienda Sera Italia SRL.

Protazol può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Sera Italia SRL
Concessionario: Sera Italia SRL
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Verde Brillante
Gruppo terapeutico: Antiprotozoari
Forma farmaceutica: soluzione

Confezioni

Protazol 1 mg/ml soluzione 100 ml
Protazol 1 mg/ml soluzione 25 ml

Principio Attivo

1 ml di prodotto contiene: Verde malachite carbinolo* [bis(4-dimetilaminofenil)fenil-carbinolo] 1,0 mg.
* titolo [7:>] 90%

Indicazioni

Trattamento dell'ictioftiriasi chiamata anche malattia dei puntini bianchi (agente patogeno: Ichthyophthirius multifiliis ) e altre parassitosi protozoarie della pelle dei pesci come Ichtyobodo e Chilodonella.

Controindicazioni

Non usare in condroitti (pesci cartilaginei Chondrichtyes es. razze e squali). Non utilizzare con altri antiparassitari. Non usare in animali con ipersensibilità nota al princìpio attivo. Non usare per pesci marini d'acquario.

Posologia

Solubilizzare 1 ml di prodotto ogni 20 litri di acqua dell'acquario. Distribuire il prodotto sulla superficie dell'acqua utilizzando il bicchierino dosatore accluso alla confezione e mescolare con un cucchiaino o un bastoncino l'acqua della vasca.
Modalità di somministrazione: posologia e modalità d'uso: agitare il flacone prima dell'utilizzo. 1 ml di Protazol ogni 20 litri di acqua dell'acquario o del laghetto. Distribuire il prodotto sulla superficie dell'acqua utilizzando il bicchierino dosatore accluso alla confezione e mescolare con un cucchiaio o un bastoncino l'acqua della vasca. Fino a quando è ben sopportata dai pesci, alzare leggermente la temperatura dell'acqua durante il trattamento e per la settimana successiva. Durante la cura aerare bene l'acqua. Durata del trattamento: 24 ore. Eseguire poi un filtraggio dell'acqua per quatto ore con carboni attivi per adsorbire i residui del medicinale ed effettuare, quindi, un cambio dell'acqua pari almeno all'80%. Il cambio dell'acqua può essere effettuato, se necessario, parzialmente in più volte. Nel caso si verifichino intorbidimenti durante la cura o se i pesci dovessero mostrare sintomi di carenza di ossigeno (i pesci rimangono in superficie, la respirazione è accelerata), eseguire immediatamente il cambio dell'acqua. I parassiti di Ichthyo già morti possono rimanere visibili ancora per alcuni giorni sotto forma di diffuse macchie bianche. Normalmente è sufficiente un unico trattamento per uccidere i parassiti a tutti gli stadi, anche quelli incapsulati. Nei casi ostinati il trattamento può essere ripetuto dopo 4-5 giorni, seguendo le stesse modalità. Si consiglia di evitare un sovradosaggio, poiché i pesci già indeboliti potrebbero essere più sensibili verso il prodotto.

Avvertenze

Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: i filtri biologici possono essere lasciati in funzione, ma devono essere puliti prima del trattamento se sono particolarmente sporchi. Durante il trattamento: le lampade UV devono essere spente, non filtrare con carboni attivi, non utilizzare dispositivi a base di CO2 e ossidanti (es. perossido d'idrogeno, permanganato di potassio), allontanare dall'acquario gli scambiatori ionici ed evitare di alimentare i pesci, diversamente somministrare un pasto ridotto. Un prolungamento della durata del trattamento o un sovradosaggio non aumentano l'efficacia e possono produrre problemi di privazione di ossigeno. Il Protazol riduce l'attività dei batteri aerobi biologicamente utili, a causa dell'utilizzo di ossigeno. In particolari condizioni si possono, quindi, verificare intorbidimenti e fenomeni di anossia. Per questo motivo si suggerisce al termine del trattamento, di effettuare un cambio dell'acqua come indicato nelle modalità d'uso. Utilizzare il Protazol in ambienti confinati.

Tempi di sospensione

Non pertinente. Uso non autorizzato per animali destinati alla produzione di alimenti per il consumo umano.