Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Propancat 230/20

Ultimo aggiornamento: 03/03/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Propancat 230/20 24 compresse appetibili rivestite con film per gatti

A cosa serve

Propancat 230/20 è un medicinale veterinario a base del principio attivo Praziquantel + Pirantel, appartenente alla categoria degli Antielmintici e nello specifico Derivati chinolinici e sostanze correlate. E' commercializzato in Italia dall'azienda Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A..

Propancat 230/20 può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Praziquantel + Pirantel
Gruppo terapeutico: Antielmintici
Forma farmaceutica: compressa rivestita


Principio Attivo

Ogni compressa rivestita con film contiene: Pirantel embonato 230 mg - Praziquantel 20 mg.

Indicazioni

Trattamento di infezioni miste sostenute da nematodi e cestodi delle seguenti specie: Nematodi: Toxocara cati, Toxascaris leonina. Cestodi: Dipylidium caninum, Taenia taeniaeformis, Echinococcus multilocularis.

Posologia

Per assicurare un dosaggio corretto, il peso corporeo dell'animale deve essere determinato in maniera accurata. Dosaggio: La dose consigliata è 20 mg/kg di pirantel (57,5 mg/kg di pirantel embonato) e 5 mg/kg di praziquantel, equivalenti a 1 compressa per 4 kg di peso corporeo. Peso corporeo/cpr: 1,0-2,0 kg/[5:1]/[6:2] cpr; 4,01-6,0 kg/1 [5:1]/[6:2] cpr; 6,1-8,0 kg/2 cpr. Somministrazione orale singola. La compressa può essere somministrata direttamente al gatto o nascosta nel cibo. In caso di infestazione da ascaridi, specialmente nei gattini, non ci si può aspettare un'eliminazione completa, pertanto è possibile che persista un rischio di infezione per l'uomo. Occorre quindi ripetere i trattamenti con un prodotto idoneo contro i nematodi a intervalli di 14 giorni fino 2-3 settimane dopo lo svezzamento.

Avvertenze

Le pulci sono gli ospiti intermedi di un tipo comune di tenia: Dipylidium caninum. L'infestazione da cestodi si ripresenterà sicuremente se non si attuano misure di controllo sugli ospiti intermedi quali pulci, topi, etc. La resistenza di un parassita ad un particolare classe di antielmintici può svilupparsi in seguito ad uso frequente, ripetuto di un antielmintico.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: non pertinente.