UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Pridimet

Ultimo aggiornamento: 13/03/2019




A cosa serve

Pridimet Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Sulfadimetoxina + Trimetoprim, appartenente alla categoria degli Sulfamidici e nello specifico Associazioni di sulfonamidi con trimetoprim, inclusi i derivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A..

Pridimet pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Sulfadimetoxina + Trimetoprim
Gruppo terapeutico: Sulfamidici
Forma farmaceutica: liquido uso orale

Confezioni

Pridimet os soluzione flacone 1000 ml

Principio Attivo

1 ml = trimetoprim 20 mg, sulfadimetossina sodica 107,1 mg pari a 100 mg di sulfadimetossina.

Indicazioni

salmonellosi, colibacillosi, pasteurellosi e in genere tutte le infezioni batteriche respiratorie e intestinali suscettibili ai all'associazione sulfamidico-trimetroprim sostenute da germi gram positivi, gram negativi e protozoi.

Posologia

Polli e tacchini: 1-3 ml di Pridimet ogni 10 kg p.v. (1 ml/lt di acqua di bevanda), pari a 10-30 mg di sulfadimetossina + 2-6 mg di trimetoprim/kg p.v. per 3-5 giorni. Per facilitare il dosaggio si consiglia di utilizzare il tappo dosatore; il dosaggio pu˛ essere effettuato avvalendosi delle tacche riportate all'interno del tappo-dosatore come segue: 10 ml per medicare 10 litri di acqua da bere oppure per trattare 33 kg di p.v.; 20 ml per medicare 20 litri di acqua da bere oppure per trattare 66 kg di p.v.; 30 ml per medicare 30 litri di acqua da bere oppure per trattare 99 kg di p.v.; 40 ml per medicare 40 litri di acqua da bere oppure per trattare 132 kg di p.v. Suinetti: 1-3 ml/10 kg p.v., pari a 10-30 mg di sulfadimetossina + 2-6 mg di trimetoprim/kg p.v. per 3-5 giorni. Vitelli: 2 ml/10 kg p.v., pari a 20 mg di sulfadimetossina + 4 mg di trimetoprim/kg p.v. per 3-5 giorni.

Avvertenze

dopo la somministrazione, gli animali trattati devono avere libero accesso all'acqua di bevanda. Non usare in casi di ipersensibilitÓ ai sulfamidici. Non usare in caso di disfunzioni epatiche e renali. L'uso del prodotto deve essere basato su test di sensibilitÓ dei batteri isolati degli animali. Se ci˛ non Ŕ possibile, la terapia deve essere basata su informazioni epidemiologiche locali (a livello regionale e di allevamento). Un utilizzo di tale prodotto diverso dalle istrizioni fornite pu˛ condurre ad un aumento della prevalenza dei batteri resistenti e ridurre l'efficacia del trattamento con altri sulfamidici potenziali a causa della possibile resistenza crociata. Si deve prestare una particolare attenzione nel migliorare le pratiche di allevamento per evitare ogni condizione di stress. L'utilizzo ripetuto o protratto di Pridimet va evitato, migliorando le prassi di gestione e mediante disinfezione.