Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Previcox

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 25/03/2021




A cosa serve

Previcox è un medicinale veterinario a base del principio attivo Firocoxib, appartenente alla categoria degli Agenti antinfiammatori e nello specifico Coxib. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Previcox può essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Merial
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Firocoxib
Gruppo terapeutico: Agenti antinfiammatori
Forma farmaceutica: compressa

Confezioni

Previcox 1 blister da 10 compresse masticabili 57 mg
Previcox 3 blister da 10 compresse masticabili 57 mg

Principio Attivo

ciascuna compressa contiene: Firocoxib 57; 227 mg.

Indicazioni

per alleviare il dolore e l'infiammazione associati ad osteoartrite nel cane. Per alleviare il dolore e l'infiammazione post-operatori associati alla chirurgia dei tessuti molli ed alla chirurgia ortopedica e dentale nel cane.

Posologia

5 mg/kg una volta al giorno. Per la riduzione del dolore e dell'infiammazione post-operatori, iniziare il trattamento circa 2 ore prima dell'intervento chirurgico e ripeterlo successivamente, in base alle necessità, fino a 3 giorni complessivi di terapia. Successivamente ad un intervento di chirurgia ortopedica, su indicazione del veterinario curante ed in relazione alla risposta clinica osservata, il trattamento può essere continuato oltre i primi 3 giorni alla stessa posologia giornaliera. Per uso orale come riportato nella tabella sottostante.
Peso corporeo: 3,0-5,5; Peso di compresse masticabili: 57 mg; ; Numero di compresse: 0,5
Peso corporeo: 5,6-10; Peso di compresse masticabili: 57 mg; ; Numero di compresse: 1
Peso corporeo: 10,1-15; Peso di compresse masticabili: 57 mg; ; Numero di compresse: 1,5
Peso corporeo: 15,1-22; Peso di compresse masticabili: 227 mg; ; Numero di compresse: 0,5
Peso corporeo: 22,1-45; Peso di compresse masticabili: 227 mg; ; Numero di compresse: 1
Peso corporeo: 45,1-68; Peso di compresse masticabili: 227 mg; ; Numero di compresse: 1,5
Peso corporeo: 68,1-90; Peso di compresse masticabili: 227 mg; ; Numero di compresse: 2
Le compresse possono essere somministrate con o senza cibo. Non superare la dose consigliata. La durata del trattamento è variabile a seconda della risposta clinica osservata. Poiché gli studi di campo hanno avuto una durata di 90 giorni, le somministrazioni per periodi più lunghi dovrebbero essere valutate accuratamente, attentamente monitorate e sottoposte a regolare controllo veterinario.

Avvertenze

l'utilizzo in animali molto giovani, o in animali con insufficienza renale, cardiaca o epatica sospetta o accertata può aggiungere un fattore di rischio. Qualora tale uso non possa essere evitato, è opportuno tenere sotto controllo veterinario gli animali trattati. E' raccomandato eseguire appropriati esami di laboratorio, prima del trattamento, allo scopo di evidenziare patologie epatiche o renali subcliniche (asintomatiche) che possono predisporre all'insorgenza di eventi avversi. Evitare l'utilizzo in animali disidratati, ipovolemici o ipotesi per il rischio potenziale di aumentare la tossicità renale. Evitare la somministrazione contemporanea di farmaci potenzialmente nefrotossici. Utilizzare questo prodotto sotto attento controllo veterinario nel caso in cui ci siano rischi di sanguinamento gastro-intestinale, o in animali che hanno già mostrato intolleranza ai FANS. Interrompere il trattamento nel caso in cui compaia uno di questi sintomi: diarrea ricorrente, vomito, sangue occulto nelle feci, rapida perdita di peso, anoressia, letargia, alterazione dei parametri biochimici epatici o renali. Dal momento che i farmaci anestetici possono avere effetti sulla perfusione renale, durante l'intervento chirurgico andrebbe preso in considerazione l'impiego della fluido terapia parenterale per ridurre le potenziali complicazioni renali quando si utilizzano i FANS nel perioperatorio. Il pre-trattamento con altri farmaci antinfiammatori può dare origine ad altri o più gravi effetti collaterali e quindi si dovrebbe interrompere il trattamento con tali farmaci almeno 24 ore prima dell'inizio del trattamento con Previcox. Il periodo di sospensione del trattamento, dovrebbe comunque tenere in considerazione le caratteristiche farmacocinetiche del prodotto utilizzato precedentemente. Non somministrare Previcox contemporaneamente ad altri FANS o glucocorticosteroidi. Ulcere nel tratto gastrointestinale possono essere aggravate dai corticosteroidi in animali trattati con antinfiammatori non steroidei. Contemporanei trattamenti con farmaci che agiscono sul flusso renale, come diuretici o inibitori dell'Enzima di Conversione dell'Angiotensina (ACE), dovrebbero essere sottoposti ad un monitoraggio clinico. Evitare il trattamento contemporaneo con farmaci potenzialmente nefrotossici poiché si potrebbe verificare un aumento del rischio di insorgenza di tossicità renale. L'uso contemporaneo di altri principi attivi con elevata percentuale di legame alle proteine plasmatiche può competere con il firocoxib nel legame e quindi portare ad effetti tossici.