Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Powdox 500 Mg/g

Ultimo aggiornamento: 01/09/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Powdox 500 mg/g busta 1 kg

A cosa serve

Powdox 500 Mg/g è un medicinale veterinario a base del principio attivo Doxiciclina Iclato, appartenente alla categoria degli Antibatterici tetraciclinici e nello specifico Tetracicline. E' commercializzato in Italia dall'azienda Vetpharma Animal Health S.L..

Powdox 500 Mg/g può essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Vetpharma Animal Health S.L.
Concessionario: Vetpharma Animal Health S.L.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Doxiciclina Iclato
Gruppo terapeutico: Antibatterici tetraciclinici
Forma farmaceutica: polveri orali


Principio Attivo

doxiciclina iclato (FU) 580 mg/g. (equivalente a 580 mg di doxicilina iclato)

Indicazioni

Suini (suini da ingrasso dopo lo svezzamento): trattamento delle infezioni cliniche respiratorie causate da Mycoplasma hyopneumoniae e Pasteurella multocida sensibili alla doxiciclina.
Galline (polli da carne, polli da carne, riproduttori) e tacchini (da carne, riproduttori): trattamento delle infezioni respiratorie cliniche associate a Mycoplasma gallisepticum sensibile alla doxiciclina.

Posologia

da somministrare nell'acqua da bere. Nei suini e nei polli, 23,1 mg di doxiciclina iclato per kg di p.c. al giorno (equivalente a 40,0 mg di prodotto per kg di p.c.) somministrati nell'acqua da bere per 5 giorni consecutivi. Nei tacchini, 28,8 mg di doxiciclina iclato per kg di p.c. al giorno (equivalente a 50,0 mg di prodotto per kg di p.c.) somministrati nell'acqua da bere per 5 giorni consecutivi. Sulla base della dose raccomandata, nonché del numero e del peso degli animali da trattare, l'esatta quantità giornaliera del medicinale veterinario è calcolata secondo la formula seguente:
mg di prodotto/kg di p.c./giorno X peso corporeo medio (kg) degli animali da trattare : consumo media giornaliero di acqua (l) per animale = mg di prodotto per litro di acqua da bere
Per assicurare un corretto dosaggio, il peso corporeo deve essere determinato il più accuratamente possibile. L'assorbimento di acqua medicata dipende dalle condizioni cliniche degli animali. È possibile che sia necessario regolare la concentrazione nell'acqua da bere per ottenere il corretto dosaggio. L'uso di apparecchiature di pesatura opportunamente tarate è consigliato in caso di impiego parziale delle confezioni. La quantità giornaliera deve essere aggiunta all'acqua da bere in modo tale che il medicinale sia consumato nell'arco delle 24 ore. Si raccomanda di preparare una soluzione concentrata preliminare da diluire ulteriormente fino a raggiungere le concentrazioni terapeutiche, se necessario. In alternativa, la soluzione concentrata può essere utilizzata in un dosatore proporzionale di acqua. L'acqua medicata va sostituita ogni 24 ore, e dev'essere l'unica fonte di acqua da bere, per tutto il periodo di trattamento. L'acqua medicata non deve essere preparata o conservata in un contenitore di metallo. La solubilità massima del prodotto in acqua è 72 g/l. La solubilità del prodotto dipende dal pH ed è soggetta a precipitazione se miscelata in una soluzione alcalina.

Avvertenze

l'assorbimento del medicinale da parte degli animali può essere alterato in conseguenza di una malattia.. In caso di insufficiente assunzione di acqua da bere, gli animali devono essere trattati per via parenterale. Il sotto-dosaggio e/o il trattamento per una durata di tempo insufficiente sono ritenuti in grado di promuovere lo sviluppo di resistenza nei batteri e devono essere evitati. L'uso non corretto del medicinale può aumentare la prevalenza di batteri resistenti alla tetraciclina a causa del potenziale di resistenza incrociata. L'uso del prodotto deve basarsi su test di sensibilità dei batteri isolati dall'animale tenere in considerazione le politiche antimicrobiche ufficiali e locali. Se questo non è possibile, la terapia deve basarsi sulle informazioni epidemiologiche locali (regionale, a livello di allevamento) circa la sensibilità dei batteri bersaglio. La sicurezza del prodotto non è stata stabilita in suinetti prima dello svezzamento. Evitare la somministrazione mediante attrezzature per l'abbeveramento ossidate. Spazio per posologia Non utilizzare quando la resistenza alla tetraciclina è stata rilevata in una mandria/gregge a causa del potenziale di resistenza crociata. Data la variabilità (di tempi, geografica) della sensibilità dei batteri alla doxiciclina, sono altamente raccomandati il campionamento batteriologico e l'esecuzione di test di sensibilità dei microrganismi isol ti dai volatili affetti presso l'allevamento. È stato documentato un elevato tasso di resistenza alle tetracicline da parte dell'E. coli isolato da polli. Pertanto, il medicinale deve essere usato per il trattamento di infezioni causate da E.coli solo dopo avere eseguito un test di sensibilità. Dato che potrebbe non essere possibile raggiungere l'eradicazione degli agenti patogeni bersaglio, il medicinale deve essere pertanto associato a buone pratiche di gestione, tra cui una buona igiene, una corretta ventilazione ed una densità di animali non troppo elevata nelle gabbie (overstocking).