Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Porsilis Parvo Df

Ultimo aggiornamento: 03/02/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Porsilis Parvo Df iniett. flaconi in PET 50 ml

A cosa serve

Porsilis Parvo Df è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Parvovirosi Del Suino Inattivato, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda MSD Animal Health S.r.l..

Porsilis Parvo Df può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Intervet International B.V.
Concessionario: MSD Animal Health S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Parvovirosi Del Suino Inattivato
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

vaccino parvovirosi del suino inattivato (FU).

Indicazioni

Vaccinazione di scrofe e scrofette per proteggere i loro embrioni e feti contro l'infezione da Parvovirus suino.

Posologia

Iniezione intramuscolare di 2 ml di vaccino nel collo, nell'area dietro l'orecchio. Immunizzazione di base: Le scrofette devono essere vaccinate una volta tra 8 e 2 settimane prima del primo accoppiamento. Le scrofe devono essere vaccinate una volta almeno 2 settimane prima dell'accoppiamento. Rivaccinazione: Gli animali devono essere rivaccinati una volta all'anno almeno 2 settimane prima dell'accoppiamento. Prima dell'uso lasciare che il vaccino raggiunga la temperatura ambiente (15°C - 25°C). Agitare prima e durante l'uso.