Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Porcilis Ery+Parvo+Lepto

Ultimo aggiornamento: 02/03/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Porcilis Ery+Parvo+Lepto sospesione iniettabile per suini 1 flacone da 50 ml

A cosa serve

Porcilis Ery+Parvo+Lepto è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Erisipela (mal Rosso) + Parvovirus Inattivato Suino + Leptospira, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali e batterici inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda MSD Animal Health S.r.l..

Porcilis Ery+Parvo+Lepto può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Intervet International B.V.
Concessionario: MSD Animal Health S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Erisipela (mal Rosso) + Parvovirus Inattivato Suino + Leptospira
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: sospensione


Principio Attivo

Ogni dose da 2 ml contiene: Ceppi inattivati di: Erysipelothrix rhusiopathiae, sierotipo 2 (ceppo M2) [7:>] 1 ppd[5:1], Parvovirus suino (ceppo 014) [7:>]130 U[5:2], Leptospira interrogans sierogruppo Canicola sierovariante Portland-Vere (ceppo Ca-12-000) [7:>] 2816 U[5:2], Leptospira interrogans sierogruppo Icterohaemorrhagiae sierovariante Copenhageni (ceppo Ic-02-001) [7:>] 210 U[5:2], Leptospira interrogans sierogruppo Australis sierovariante Bratislava (ceppo As-05-073) [7:>] 1310 U[5:2], Leptospira kirschneri sierogruppo Grippotyphosa sierovariante Dadas (ceppo Gr-01-005) [7:>] 648 U[5:2], Leptospira interrogans sierogruppo Pomona sierovariante Pomona (ceppo Po-01-000) [7:>] 166 U[5:2], Leptospira santarosai sierogruppo Tarassovi sierovariante Gatuni (ceppo S1148/02) [7:>] 276 U[5:2].
[5:1] Dose protettiva suino come da confronto con una preparazione di riferimento nota per essere protettiva nei suini.
[5:2] Come determinato nel test di potency in vitro ELISA di massa antigenica.

Indicazioni

Per l'immunizzazione attiva dei suini: per ridurre i segni clinici (lesioni cutanee e febbre) del mal rossino suino causati da Erysipelothrix rhusiopathiae, sierotipo 1 e sierotipo 2. Per ridurre l'infezione transplacentare, la carica virale e la mortalità fetale causate dal parvovirus suino. Per ridurre i segni clinici (aumento della temperatura corporea e riduzione dell'assunzione di cibo o dell'attività), l'infezione e l'escrezione batterica causati da L. interrogans sierogruppo Canicola sierovariante Canicola.per ridurre i segni clinici (aumento della temperatura corporea e riduzione dell'assunzione di cibo o dell'attività), la gravità dell'infezione e la mortalità fetale causati da L. interrogans sierogruppo Pomona sierovariante Pomona. Per ridurre l'infezione causata da L. interrogans sierogruppo Icterohaemorrhagiae sierovarianti Copenhageni e Icterohaemorrhagiae, L. interrogans sierogruppo Australis sierovariante Bratislava, L. kirschneri sierogruppo Grippotyphosa sierovarianti Grippotyphosa e Bananal/Liangguang, L. weilii sierogruppo Tarassovi sierovariante Vughia e L. borgpetersenii sierogruppo Tarassovi sierovariante Tarassovi.
Insorgenza dell'immunità: E. rhusiopathiae: 3 settimane. Parvovirus suino: 10 settimane. Leptospira sierogruppi: 2 settimane. Durata dell'immunità: E. rhusiopathiae: 6 mesi. Parvovirus suino: 12 mesi. Leptospira sierogruppo Australis: 6 mesi. Leptospira sierogruppi Canicola, Icterohaemorrhagiae, Grippotyphosa, Pomona e Tarassovi: 12 mesi.

Posologia

Prima dell'uso lasciare che il vaccino raggiunga la temperatura ambiente. Agitare bene prima dell'uso. Evitare la contaminazione. Per uso intramuscolare. Somministrare una singola dose di 2 ml nella regione del collo. Schema vaccinale di base: ai suini che non sono ancora stati vaccinati viene praticata un'iniezione primaria da 6 a 8 settimane prima della data prevista di inseminazione e un'iniezione di richiamo dopo 4 settimane. Rivaccinazione: deve essere effettuata una singola rivaccinazione all'anno con questo medicinale veterinario. Per mantenere l'immunità nei confronti di Erysipelotrix rhusiopathiae, sei mesi dopo ogni vaccinazione con questo medicinale veterinario, deve essere effettuata una singola rivaccinazione con un vaccino contenente Erysipelotrix rhusiopathiae. In caso di pressione infettiva dimostrata di L. interrogans sierogruppo Australis, deve essere effettuata una singola rivaccinazione con questo medicinale veterinario ogni sei mesi, poiché non è noto se e quanto a lungo persista la durata dell'immunità nei confronti di questo sierogruppo dopo i sei mesi.

Avvertenze

Vaccinare solo animali sani.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Non pertinente.