Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Permacyl

Ultimo aggiornamento: 22/06/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Permacyl 236,3 mg/ml polv. e solv. per sosp. iniett. 10.000.000 UI 10 fl +10 fl 36 ml

A cosa serve

Permacyl è un medicinale veterinario a base del principio attivo Penetacillina Iodidrato, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Penicilline sensibili alle beta-lattamasi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Divasa Farmavic S.A..

Permacyl può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Divasa Farmavic S.A.
Concessionario: Divasa Farmavic S.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Penetacillina Iodidrato
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

Polvere e solvente per sospensione per iniezioni. Flacone di polvere: polvere fine di colore bianco crema. Flacone di solvente: soluzione trasparente incolore. Sospensione ricostituita: sospensione di colore bianco crema. 1 ml della sospensione ricostituita contiene: Penetamato iodidrato 236,3 mg (equivalente a 182,5 mg di penetamato), Equivalente a 250.000 IU di penetamato iodidrato.

Indicazioni

Trattamento di mastite in bovine in lattazione provocata dagli Streptococcus uberis, Streptococcus dysgalactiae, Streptococcus agalactiae e Staphylococcus aureus (non produttori di beta-lattamasi), sensibili alla penicillina.

Posologia

Somministrare mediante un'iniezione intramuscolare in profondità. Istruzioni per l'uso: Ricostituire la sospensione utilizzando l'intero contenuto del flacone di solvente. Al fine di somministrare il corretto dosaggio: Utilizzare il flacone con il prodotto in polvere, che contiene penetamato iodidrato 5.000.000 IU con il flacone di solvente che contiene 18 ml di solvente sterile. In alternativa, utilizzare il flacone con il prodotto in polvere, che contiene penetamato iodidrato 10.000.000 IU con il flacone di solvente che contiene 36 ml di solvente sterile. Agitare bene dopo la ricostituzione. Saranno necessarie almeno 10 agitazioni dei flaconi. Ogni ml di sospensione contiene 250.000 IU (236,3 mg) di penetamato iodidrato. Dosaggio: 15.000 IU (14,2 mg) di penetamato iodidrato per kg di peso corporeo/al giorno (equivalente a 6 ml di farmaco ricostituito/100 kg peso corporeo) per tre/quattro giorni consecutivi. Agitare bene prima dell'utilizzo. Somministrare il dosaggio raccomandato giornaliero ogni 24 ore per tre/quattro somministrazioni consecutive.

Avvertenze

Il presente farmaco veterinario non contiene alcun conservante antimicrobico.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: l'utilizzo del penetamato iodidrato per il trattamento di mastiti deve essere accompagnato da misure di carattere igienico al fine di prevenire nuove infezioni. Nel caso in cui informazioni epidemiologiche a livello locale (regionali, relative all'allevamento) indichino una possibile ridotta suscettibilità dei relativi ceppi delle specie batteriche coinvolte nella mastite, l'utilizzo del prodotto deve essere basato su test di sensibilità dei batteri isolati da animali malati. Il farmaco veterinario non è efficace contro organismi che producono beta-lattamasi. Dovranno essere tenute in conto le politiche antimicrobiche ufficiali a livello nazionale e regionale nel momento in cui è utilizzato il prodotto. L'utilizzo difforme del prodotto dalle istruzioni fornite sul SPC potrà incrementare la prevalenza di batteri resistenti alla benzilpenicillina e potrà far diminuire l'efficacia del trattamento con altri antibiotici beta-lattamici a causa della possibile resistenza incrociata.