UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Parvokan

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 22/02/2021




A cosa serve

Parvokan Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Parvovirosi Dell'anatra Di Barberia Inattivato + Vaccino Malattia Di Derzsy Vivo Liofilizzato, appartenente alla categoria degli Vaccini virali e nello specifico Vaccini virali vivi ed inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Parvokan pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Parvovirosi Dell'anatra Di Barberia Inattivato + Vaccino Malattia Di Derzsy Vivo Liofilizzato
Gruppo terapeutico: Vaccini virali
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Parvokan 1 flacone di vaccino in sosp. da 500 dosi + 1 flacone vaccino liof da 500 dosi

Principio Attivo

ogni dose (0,2 ml) contiene: Sospensione: Virus inattivato della parvovirosi dell'anatra di Barberia, ceppo GM [7:>] 1,5 log[6:10] USN* ; Liofilizzato: Virus vivo attenuato della malattia di Derzsy, ceppo H [7:>] 2,5 log[6:10] DITC50
(*) 1 USN: quanto basta per ottenere, nell'animale vaccinato, un titolo medio di 1 in anticorpi sieroneutralizzanti

Indicazioni

immunizzazione attiva degli anatroccoli contro la parvovirosi dell'anatra di Barberia e la malattia di Derzsy. L'instaurarsi dell'immunitÓ, nei confronti delle due componenti vaccinali, Ŕ stata evidenziata a partire da 14 giorni di etÓ e persiste per tutto il periodo di massima sensibilitÓ degli anatroccoli all'infezione (ossia fino a 4 settimane di etÓ).

Posologia

somministrare per via sottocutanea: 1[5:a] iniezione: una dose da 0,2 ml di vaccino ad un giorno di etÓ; 2[5:a] iniezione: una dose da 0,2 ml di vaccino da 14 a 21 giorni dopo la prima somministrazione.
Agitare accuratamente il flacone contenente la sospensione, fino a completa risospensione del materiale sedimentato; Forare con l'ago di una siringa da 5 ml il tappo del flacone contenente la sospensione; Prelevare 2 ml circa di prodotto; Con l'ago della siringa forare il tappo del flacone contenente il liofilizzato; Inoculare il volume di sospensione prelevato con la siringa nel flacone contenente il liofilizzato; Agitare accuratamente per ricostituire completamente il liofilizzato; Prelevare con la siringa il vaccino ricostituito ed inocularlo nel flacone contenente la sospensione; Prima dell'uso, agitare accuratamente il flacone contenente la sospensione ricostituita

Avvertenze

vaccinare solo animali sani; Per la preparazione e la somministrazione del vaccino adottare le usuali precauzioni di asepsi; Per l'inoculazione del vaccino ricostituito utilizzare solo materiale sterile, del tutto privo di tracce di antisettici e/o disinfettanti; In caso di autoinoculazione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta; In assenza di studi specifici si raccomanda di non vaccinare le riproduttrici; Non sono disponibili informazioni sulla sicurezza e l'efficacia dell'uso concomitante di questo vaccino con altri. Si raccomanda perci˛ di non somministrare nessun altro vaccino nei 14 giorni prima o dopo la vaccinazione con questo medicinale; Non miscelare con altri vaccini.