Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Parassikil 2,10 G

Ultimo aggiornamento: 12/05/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Parassikil 2,10 g collare antiparassitario per gatti 1 collare nero 35 cm

A cosa serve

Parassikil 2,10 G è un medicinale veterinario a base del principio attivo Diazinone, appartenente alla categoria degli Ectoparassiticidi e nello specifico Composti organofosforici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Virbac.

Parassikil 2,10 G può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Virbac
Concessionario: Virbac
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Diazinone
Gruppo terapeutico: Ectoparassiticidi
Forma farmaceutica: collare antipulci


Principio Attivo

un colalre da 14 g (35 cm) contiene: Diazinone 2,10 g.

Indicazioni

Trattamento delle infestazioni da pulci (Ctenocephalides felis) nel gatto per un periodo di 8 mesi.

Posologia

Uso esterno. Deve essere applicato intorno al collo un collare per animale. Togliere il collare dal sacchetto e regolarlo attorno al collo dell'animale avendo cura di lasciare uno spazio di 2-3 dita tra il collo dell'animale ed il collare. Tagliare la parte in eccedenza. Il collare non teme l'umidità e le sue proprietà non vengono alterate anche se bagnato. La sua attività si protrae per un periodo di 8 mesi.

Avvertenze

in caso di irritazione cutanea togliere immediatamente il collare. Generalmente le zecche verranno uccise e cadranno dall'ospite entro 48 ore dall'infestazione.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: solo per uso esterno. Non lasciare che gli animali mastichino il collare. Non utilizzare altri medicinali ad azione antiparassitaria durante la permanenza del collare o entro 7 giorni dalla rimozione. Rimuovere le pulci da giovani gattini e dalle madri con un attento uso di un pettine per pulci. Non usare in concomitanza con gli agenti neurolettici del gruppo fenotiazine. Non usare su animali affetti da insufficienza cardiaca, spasmi bronchiali, malattie epatiche o renali. Fissare il collare intorno al collo degli animali, regolando la lunghezza fino ad ottenere una posizione confortevole. Se applicato su un animale in crescita, adattare il collare alla crescita del collo dell'animale, ed eliminare immediatamente tutti i residui e/o ritagli del collare. Nell'animale adulto, l'applicazione corretta consente di inserire due dita tra il collare e il collo. tagliare e smaltire la lunghezza in eccesso. L'adattemento del collare (intorno al collo) deve essere regolarmente verificato. Durante i primi giorni di utilizzo si consiglia di controllare il collo dell'animale. E' necessario un controllo continuativo dell'integrità del collare lungo tutto il periodo di permanenza e contatto con l'animale.