Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Nobivac Ceppi

Ultimo aggiornamento: 03/02/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Nobivac Ceppi 10 flaconi da 1 dose

A cosa serve

Nobivac Ceppi è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Cimurro Per Cane Vl+vaccino Epatite Contag. Canina Vl+vaccino Parainfluenza Canina Vl + Vaccino Parvovirosi Canina Vivo, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda MSD Animal Health S.r.l..

Nobivac Ceppi può essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Intervet International B.V.
Concessionario: MSD Animal Health S.r.l.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Vaccino Cimurro Per Cane Vl+vaccino Epatite Contag. Canina Vl+vaccino Parainfluenza Canina Vl + Vaccino Parvovirosi Canina Vivo
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

1 dose da 1 ml contiene: Virus vivo del cimurro canino (CDV) ceppo Onderstepoort 10[5:4] - 10[5:6,0] TCID[6:50]*
Adenovirus canino vivo tipo 2 (CAV-2) ceppo Manhattan LPV3 10[5:4] - 10[5:6,5] TCID[6:50]*
Parvovirus canino vivo (CPV) ceppo 154 10[5:7,0] - 10[5:8,3] TCID[6:50]*
Virus vivo della parainfluenza canina (CPi) ceppo Cornell 10[5:5,5] - 10[7,0] TCID[6:50]*
* TCID[6:50]= Dose media Infettante le Tessuto Colture.

Indicazioni

stimolazione dell'immunità attiva nei confronti dei virus del Cimurro, dell'Epatite Infettiva, della Parvovirosi, della Parainfluenza e delle infezioni respiratorie del cane sostenute da Adenovirus tipo 2. Insorgenza dell'immunità: Cimurro e Parvovirus: 7 giorni. Epatite: 14 giorni. Parainfluenza: 26 giorni.
Durata dell'immunità: Cimurro, Epatite Infettiva e Parvovirosi: 3 anni. Parainfluenza canina: 1 anno.

Posologia

il contenuto di un flacone di vaccino ricostituito va inoculato per via sottocutanea. La ricostituzione del vaccino va effettuata immediatamente prima dell'uso, aggiungendo il contenuto di un flacone (1 ml) di Nobivac Lepto o Nobivac L4 (vaccini contro la Leptospirosi canina), di Nobivac Rabbia (vaccino contro la Rabbia) o di Solvente per vaccini p.a. L'età migliore per la vaccinazione dei cuccioli contro l'Epatite Infettiva e la Parainfluenza è 12 settimane, in quanto questa è l'età più precoce in cui gli anticorpi materni residui contro queste due malattie sono ridotti a livelli tali da non interferire con la risposta immunitaria alla vaccinazione. L'età migliore per la vaccinazione dei cuccioli contro il Cimurro e la Pavovirosi è l'età più precoce in cui gli anticorpi materni residui contro queste due malattie sono ridotti a livelli tali da non interferire con la risposta immunitaria alla vaccinazione. Nella maggioranza dei casi questa età è fra la 6a e la 9a settimana di vita, ma, per assicurare una protezione ai singoli cuccioli che possiedono livelli di anticorpi materni molto elevati, si consiglia una seconda vaccinazione contro queste due malattie all'età di 12 settimane. Dal momento che spesso la vaccinazione con Nobivac Ceppi fa parte di un programma vaccinale integrale più vasto, si consigliano i seguenti programmi vaccinali:
a. Programma per cuccioli con elevati livelli di anticorpi contro il Parvovirus: 9 settimane di età: Nobivac Parvo-c + Nobivac Lepto o Nobivac L4
12 settimane di età: Nobivac Ceppi + Nobivac Lepto o Nobivac L4 o Nobivac RL
b. Programma per cuccioli con rischio di esposizione al Cimurro prima di 12 settimane di età: 9 settimane di età: Nobivac CEP + Nobivac Lepto o Nobivac L4
12 settimane di età: Nobivac Ceppi + Nobivac Lepto o Nobivac L4 o Nobivac RL
c. Programma per cuccioli nei quali la vaccinazione non è stata praticata fino all'età di 12 settimane: 12 settimane di età: Nobivac Ceppi + Nobivac Lepto o Nobivac L4 o Nobivac RL
14-15 settimane di età: Nobivac Lepto o Nobivac L4
Quando è necessaria una protezione molto precoce contro il Cimurro e la Parvovirosi, soprattutto nei casi in cui lo stato anticorpale materno del cucciolo è sconosciuto oppure quando si sa che è di un livello basso, si dovrà effettuare una vaccinazione con Nobivac Puppy CP all'età di 6 settimane. Dopodiché si potrà far seguire uno dei programmi vaccinali (a., b. o c.) menzionati precedentemente a partire dall'età di 9 o 12 settimane di vita.
Richiami vaccinali: si raccomanda che i cani siano rivaccinati contro: Cimurro, Epatite Infettiva e Parvovirosi: ogni 3 anni.
Parainfluenza canina: ogni anno.
Rabbia: ogni 3 anni (ciò può però variare a seconda dei regolamenti locali).
E' comunque applicabile una rivaccinazione annuale.

Avvertenze

vaccinare solo cani sani. Dopo la prima vaccinazione, i cani non devono essere esposti a rischi di infezione per almeno 14 giorni. Alcuni animali potrebbero essere immunologicamente incompetenti e rispondere insufficientemente alla vaccinazione. L'efficacia della vaccinazione deve essere salvaguardata attraverso un'adeguata gestione dei cuccioli. L'esperienza pratica ha dimostrato che il tasso di anticorpi materni contro il Parvovirus posseduto dai cuccioli varia ampiamente all'interno di una stessa cucciolata e perciò il solo esame sierologico della madre non è sufficiente per determinare l'età della prima vaccinazione nei cuccioli. Adottare adeguate misure veterinarie e fitosanitarie per evitare la diffusione ad altre specie sensibili.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: per l'inoculazione del vaccino bisogna utilizzare un'attrezzatura sterile, evitando la contaminazione del vaccino da tracce di alcol o altro disinfettante.