Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Nobivac Cep

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Nobivac Cep 10 flaconi da 1 dose

A cosa serve

Nobivac Cep è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Cimurro Per Cane Vl+vaccino Adenovirosi Canina Vl+vaccino Parvovirosi Canina vl, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda MSD Animal Health S.r.l..

Nobivac Cep può essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Intervet International B.V.
Concessionario: MSD Animal Health S.r.l.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Vaccino Cimurro Per Cane Vl+vaccino Adenovirosi Canina Vl+vaccino Parvovirosi Canina vl
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

Ogni flacone di vaccino contiene per dose (1 ml): virus del Cimurro, ceppo Onderstepoort non meno di 10^4 TCID 50; Adenovirus canino tipo 2, ceppo Manhattan LPV3 non meno di 10^4 TCID 50; Parvovirus canino, ceppo 154 non meno di 10^7 TCID 50 attenuati e coltivati su tessuto-coltura.

Indicazioni

Stimolazione dell'immunità attiva contro i virus del Cimurro e dell'Epatite Infettiva, l'Adenovirus canino tipo 2 e il Parvovirus canino. Il vaccino riduce i segni clinici delle malattia causata dall'infezione da virus del Cimurro dei cani; previene i segni clinici e l'escrezione virale causati dall'infezione da Parvovirus; riduce i segni clinici dell'epatite contagiosa dei cani e l'escrezione virale causate dall'infezione da Adenovirus tipo 1; riduce i segni clinici della malattia respiratoria e l'escrezione virale causate dall'infezione da Adenovirus dei cani tipo 2. Insorgenza dell'immunità: 1 settimana. Durata dell'immunità: 3 anni.

Posologia

Il contenuto di un flacone di vaccino ricostituito va inoculato per via sottocutanea. La ricostituzione del vaccino va effettuata immediatamente prima dell'uso, aggiungendo il contenuto di un flacone (1 ml) di Nobivac Lepto o Nobivac L4 (vaccini contro la Leptospirosi canina), o un flacone (1 ml) di Nobivac Rabbia, o un flacone (1 ml) di Nobivac RL, o un flacone (1 ml) di Solvente per Vaccini P.A. Programmi vaccinali. L'età migliore per la vaccinazione contro l'Epatite Infettiva e l'infezione da CAV2 è 8-12 settimane, in quanto questa è probabilmente l'età più precoce in cui gli anticorpi materni residui contro queste malattie sono scesi a livelli tali da non interferire con la risposta immunitaria. Anche per il Cimurro e la Parvovirosi l'età ideale per la vaccinazione dei cuccioli è il momento più precoce in cui gli anticorpi materni residui contro queste due malattie sono scesi a livelli tali da non interferire con la risposta immunitaria. Nella maggior parte dei casi ciò avviene fra la 6^a e la 9^a settimana di età, ma allo scopo di assicurare la protezione di quei cuccioli con livelli di anticorpi materni molto elevati, è consigliabile un'ultima vaccinazione all'età di 12 settimane contro queste due malattie. Dal momento che spesso la vaccinazione con Nobivac CEP fa parte di un programma vaccinale più vasto, si consigliano i seguenti programmi vaccinali. Programma per cuccioli in cui il rischio di esposizione al Cimurro e/o Parvovirosi è possibile prime delle 8-9 settimane di vita e dei quali non è noto il livello anticorpale: 4-6 settimane di età Nobivac Puppy CP o Nobivac Parvo-c; 8-9 settimane di età Nobivac CEP + Nobivac Lepto o Nobivac L4; 12 settimane di età Nobivac CEP + Nobivac Lepto o Nobivac L4 o Nobivac RL. Programma per cuccioli in cui la prima vaccinazione viene effettuata all'età di 8-9 settimane: 8-9 settimane di età Nobivac CEP + Nobivac Lepto o Nobivac L4; 12 settimane di età Nobivac CEP + Nobivac Lepto o Nobivac L4 o Nobivac RL. Programma per cuccioliin cui la prima vaccinazione viene effettuata all'età di 12 settimane od oltre: 1^a vaccinazione Nobivac CEP + Nobivac Lepto o Nobivac L4 o Nobivac RL; 2^a vaccinazione 2-3 settimane dopo la prima con Nobivac Lepto o 4 settimane dopo la prima con Nobivac L4. Richiami vaccinali: si raccomandano le seguenti rivaccinazioni. Cimurro, Epatite Infettiva e Parvovirosi: ogni 3 anni. Leptospirosi: ogni anno. Rabbia: ogni 3 anni (può essere modificato in accordo con eventuali disposizioni ufficiali).

Avvertenze

Quando il vaccino viene prelevato dal frigorifero, occorre evitare di esporlo per un tempo prolungato o ripetutamente ad elevate temperature ambientali prima dell'impiego; in presenza di temperature molto elevate (estate) il potere immunogeno del vaccino può ridursi drasticamente nel giro di poche ore. L'esperienza pratica ha dimostrato che il tasso di anticorpi materni dei cuccioli varia ampiamente nell'ambito di una stessa cucciolata e perciò non si deve fare affidamento soltanto sull'esame sierologico della madre per stabilire con sicurezza l'età ideale della prima vaccinazione dei cuccioli. Vaccinare solo cani sani. Prima della vaccinazione dovrebbe essere eseguito un esame clinico adeguato. Nei 14 giorni successivi alla vaccinazione, evitare il più possibile il contatto degli animali con fonti potenziali di infezioni. Per l'inoculazione del vaccino utilizzare un'attrezzatura sterile, ma evitare la contaminazione del vaccino con tracce di alcool o altro disinfettante. Precauzioni speciali per chi somministra il medicinale veterinario agli animali: in caso di autoiniezione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Sovradosaggio: nessun sintomo particolare ad un sovradosaggio di 10 volte la dose.