Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Nextmune

Ultimo aggiornamento: 21/11/2022




A cosa serve

Nextmune è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Borsite Infettiva Aviaria (malattia Di Gumboro) Inattivato, appartenente alla categoria degli e nello specifico . E' commercializzato in Italia dall'azienda Ceva Salute Animale S.p.A..

Nextmune può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ceva Salute Animale S.p.A.
Concessionario: Ceva Salute Animale S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Borsite Infettiva Aviaria (malattia Di Gumboro) Inattivato
Gruppo terapeutico:
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Nextmune concentrato e solvente per sospensione iniettabile 1 fiala da 2 ml 4.000 dosi

Principio Attivo

ogni dose (0,05 ml in ovo o 0,2 ml sottocutaneo) contiene: Virus vivo attenuato della IBD, Sierotipo 1, ceppo G-61 (Winterfield 2512) 0,7 – 2,7 log10 CID[6:50]*
** Dose infettante il 50% dei polli.

Indicazioni

per l'immunizzazione attiva di uova embrionate di polli da carne a 18 giorni di incubazione o polli da carne di un giorno al fine di ridurre la sintomatologia clinica, la diffusione del virus e le lesioni acute alla borsa di Fabrizio associate ad infezioni causate da virus aviari molto virulenti della Bursite Infettiva (IBD). In studi di laboratorio è stato osservato che la vaccinazione con Nextmune può ridurre la perdita di peso, evidenziata 10 giorni dopo l'infezione con virus IBD Very Virulent. L'inizio dell'immunità è previsto a partire dai 21 giorni di età in avanti in base al livello iniziale di MDA. L'immunizzazione è influenzata dal declino naturale degli anticorpi di derivazione materna (MDA) ed è stato accertato che si verifica allorchè gli MDA hanno raggiunto un adeguato livello di rilascio. Le prove di laboratorio e di campo, sono state realizzate in soggetti con titoli di MDA compresi fra 2500 e 7900 Unità ELISA. In prove cliniche in pulcini vaccinati è stato osservato che il rilascio del virus vaccinale avviene tra 14 e 35 giorni di età. Durata dell'immunità: fino a 7 settimane di età.

Posologia

i vaccino può essere somministrato in ovoo per via sottocutanea. Utilizzare dispositivi ed attrezzature sterili per la ricostituzione e per la somministrazione del vaccino.
Abbinare la dimensione delle dosi del vaccino e del solvente sterile secondo la tabella di seguito.
Somministrazione in ovo: Una singola dose di 0,05 ml è somministrata in ogni uovo embrionato di polli da carne a 18 giorni di incubazione usando attrezzatura in-ovo. Il vaccino è somministrato nel sacco amniotico.
Diluizioni consigliate per la somministrazione in ovo:
Numero di fiale di vaccino: 4 x 2000 dosi; Solvente: 400 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Numero di fiale di vaccino: 2 x 4000 dosi; Solvente: 400 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Numero di fiale di vaccino: 4 x 2000 dosi; Solvente: 800 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Numero di fiale di vaccino: 1 x 8000 dosi; Solvente: 400 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Numero di fiale di vaccino: 2 x 8000 dosi; Solvente: 800 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Numero di fiale di vaccino: 2 x 8000 + 1 x 4000 dosi; Solvente: 1000 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Numero di fiale di vaccino: 3 x 8000 dosi; Solvente: 1200 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Numero di fiale di vaccino: 4 x 8000 dosi; Solvente: 1600 ml ; Volume di una dose: 0,05 ml
Somministrazione sottocutanea: Una singola iniezione di 0,2 ml per pulcino è somministrata ad un giorno di età. Si raccomanda l'uso di una siringa automatica. Il vaccino è somministrato sotto la cute del collo.
Diluizioni consigliate per la somministrazione sottocutanea:
Numero di fiale di vaccino: 1 x 2000 dosi; Solvente: 400 ml ; Volume di una dose: 0,2 ml
Numero di fiale di vaccino: 2 x 2000 dosi; Solvente: 800 ml ; Volume di una dose: 0,2 ml
Numero di fiale di vaccino: 1 x 4000 dosi; Solvente: 800 ml ; Volume di una dose: 0,2 ml
Numero di fiale di vaccino: 3 x 2000 dosi; Solvente: 1200 ml ; Volume di una dose: 0,2 ml
Numero di fiale di vaccino: 1 x 8000 dosi; Solvente: 1600 ml ; Volume di una dose: 0,2 ml
Preparazione del vaccino: 1. Dopo aver abbinato la dimensione delle dosi del vaccino con quelle del solvente (Cevac Solvent Poultry), togliere velocemente dal contenitore dell'azoto liquido il numero esatto delle fiale necessarie. 2. Prelevare 2-5 ml di solvente e versarle in una siringa sterile di 5-10 ml. Usare aghi di almeno 18 gauge. 3. Scongelare rapidamente il contenuto delle fiale agitando delicatamente in acqua a 27-39°C. 4. Non appena sono completamente scongelate, aprire le fiale tenendole a distanza di un braccio al fine di prevenire qualsiasi rischio di lesione nel caso si rompa la fiala. 5. Una volta aperta la fiala prelevare lentamente il contenuto nell'ago che contiene già 2-5 ml di solvente. 6. Trasferire la sospensione nella sacca del solvente. Il vaccino diluito preparato come descritto sopra è miscelato agitandolo delicatamente. 7. Prelevare una porzione del vaccino diluito e versarla nella siringa per sciacquare la fiala. Rimuovere il risciacquo dalla fiala ed iniettarlo delicatamente nella sacca del solvente. Ripetere l'operazione una o due volte. 8. Il vaccino diluito preparato come indicato sopra è miscelato agitandolo delicatamente cosicché sia pronto per l'uso.
Ripetere le operazioni dei punti 2-7 per il numero di fiale appropriate da scongelare. Il vaccino ricostituito è una sospensione di colore da arancione a rosso, da limpida ad opaca. Potrebbero essere presenti delle particelle insolubili.

Avvertenze

vaccinare solo animali sani. Vaccinare solo polli positivi a MDA che abbiano almeno un livello medio di MDA di 3200 unità ELISA all'età di un giorno.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: I polli vaccinati possono diffondere il ceppo vaccinale fino a 21 giorni dopo l'assunzione del virus vaccinale. In questo periodo deve essere evitato il contatto di polli immunodepressi e non vaccinati con polli vaccinati. Dovrebbero essere prese appropriate misure di biosicurezza e buone pratiche gestionali d'allevamento, allo scopo di evitare la diffusione del ceppo vaccinale a soggetti sensibili. Vaccinare nello stesso periodo tutti gli animali del gruppo. Questo prodotto dovrebbe essere usato solo dopo che è stato dimostrato che ceppi IBDV molto virulenti sono epidemiologicamente rilevanti nell'area della vaccinazione.

Tempi di sospensione

zero giorni.