Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Nexgard

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 24/03/2021




A cosa serve

Nexgard è un medicinale veterinario a base del principio attivo Afoxolaner, appartenente alla categoria degli Ectoparassiticidi e nello specifico Isoxazoline. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Nexgard può essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Merial
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Afoxolaner
Gruppo terapeutico: Ectoparassiticidi
Forma farmaceutica: compressa masticabile

Confezioni

Nexgard 3 compresse masticabili 11,3 mg
Nexgard 3 compresse masticabili 136 mg
Nexgard 3 compresse masticabili 28,3 mg
Nexgard 3 compresse masticabili 68 mg

Principio Attivo

ciascuna compressa masticabile contiene:
Compresse masticabili per cani 2-4 kg; Afoxolaner (mg): 11,3
Compresse masticabili per cani >4-10 kg; Afoxolaner (mg): 28,3
Compresse masticabili per cani >10-25 kg; Afoxolaner (mg): 68,0
Compresse masticabili per cani >25-50 kg; Afoxolaner (mg): 136,0

Indicazioni

trattamento delle infestazioni da pulci (Ctenocephalides felis e C. canis) nei cani, per almeno 5 settimane. Il prodotto può essere utilizzato come parte di una strategia di trattamento per il controllo della dermatite allergica da pulce (DAP). Trattamento delle infestazioni da zecche (Dermacentor reticulatus, Ixodes ricinus, Ixodes hexagonus, Rhipicephalus sanguineus) nei cani. Un trattamento elimina le zecche fino ad un mese.Per potere essere esposte al principio attivo pulci e zecche devono attaccarsi all'ospite ed iniziare il pasto di sangue. Trattamento della demodicosi (causata da Demodex canis). Trattamento della rogna sarcoptica (causata da Sarcoptes scabiei var. canis).

Posologia

il prodotto deve essere somministrato secondo un dosaggio compreso tra 2,7 e 7 mg/kg di peso corporeo.
Peso corporeo del cane (kg): 2-4 ; Dosaggio e numero delle compresse masticabili da somministrare : NexGard 11 mg : 1
Peso corporeo del cane (kg): >4-10 ; Dosaggio e numero delle compresse masticabili da somministrare : NexGard 28 mg: 1
Peso corporeo del cane (kg): >10-25; Dosaggio e numero delle compresse masticabili da somministrare : NexGard 68 mg: 1
Peso corporeo del cane (kg): >25-50; Dosaggio e numero delle compresse masticabili da somministrare : NexGard 136 mg :1
Per cani di peso corporeo superiore a 50 kg, usare una combinazione opportuna delle compresse masticabili aventi dosaggio diverso/uguale. Le compresse non devono essere divise.
Programma di trattamento:
Trattamento delle infestazioni da pulci e zecche: intervalli mensili nei periodi di maggiore stagionalità per le pulci e/o le zecche, in base alla situazione epidemiologica locale.
Trattamento della demodicosi (causata da Demodex canis): proseguire la somministrazione mensile del prodotto fino ad ottenere due raschiati cutanei negativi a distanza di un mese. I casi gravi possono richiedere trattamenti mensili prolungati. Poiché la demodicosi è una malattia multifattoriale, ove possibile, è consigliabile trattare adeguatamente anche ogni eventuale altra patologia sottostante.
Trattamento della rogna sarcoptica (causata da Sarcoptes scabiei var. canis): somministrazione mensile del prodotto per due mesi consecutivi. In base alla valutazione clinica e ai raschiati cutanei può essere necessario proseguire con ulteriori somministrazioni mensili del prodotto. Le compresse di NexGard sono masticabili e appetibili per la maggior parte dei cani. È possibile somministrare le compresse con il cibo nel caso il cane non accettasse di assumerle direttamente.

Avvertenze

per consentire l'esposizione dei parassiti all'afoxolaner, è necessario che questi inizino il pasto di sangue sull'ospite; quindi non è possibile escludere il rischio di trasmissione di malattie provenienti dal parassita.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: in assenza di dati disponibili il trattamento di cuccioli di età inferiore alle 8 settimane e/o di cani di peso inferiore a 2 kg si deve basare su una valutazione del rapporto rischio-beneficio da parte del veterinario responsabile.