Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Neo Vet-Cillin La

Ultimo aggiornamento: 09/03/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Neo Vet-Cillin La im o sottoc. 1 flacone 250 ml

A cosa serve

Neo Vet-Cillin La è un medicinale veterinario a base del principio attivo Amoxicillina, appartenente alla categoria degli Antibatterici penicillinici e nello specifico Penicilline ad ampio spettro. E' commercializzato in Italia dall'azienda Ceva Salute Animale S.p.A..

Neo Vet-Cillin La può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ceva Salute Animale S.p.A.
Concessionario: Ceva Salute Animale S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Amoxicillina
Gruppo terapeutico: Antibatterici penicillinici
Forma farmaceutica: soluzione


Principio Attivo

1 ml di prodotto contiene amoxicillina triidrato, equivalente ad amoxicillina 150 mg.

Indicazioni

è indicato nelle infezioni batteriche primarie o secondarie dei bovini, suini, tacchini, cani e gatti da germi sensibili all'amoxicillina. In particolare trova impiego: nelle setticemie; nelle infezioni batteriche degli apparati: respiratorio (polmoniti, bronchiti, tonsilliti, laringiti, riniti, sinusiti, difterite dei vitelli, influenza dei suini), enterico (gastriti, enteriti (colibacillosi, salmonellosi)), uro-genitale (infezioni post partum, metriti, piometra, nefriti, cistiti, mastiti, MMA dei suini); nelle infezioni batteriche locali: ascessi, ferite, eczemi infetti, otiti, flemmoni.

Posologia

iniettare per via intramuscolare profonda o sottocutanea e massaggiare bene il punto di inoculazione. Nel tacchino inoculare per via sottocutanea nel terzo superiore del collo. Nel bovino da latte somministrare solo per via intramuscolare. Il dosaggio è di 15 mg di amoxicillina/kg p.v. pari a 10 ml/100 kg p.v.. Se necessario, la dose può essere ripetuta ad intervalli di 48 ore. Nella bovina da latte prevedere al massimo due somministrazioni con un intervallo di 48 ore. Nel tacchino utilizzare 30 mg di amoxicillina/kg p.v. pari a 0,2 ml/kg p.v. per due volte a distanza di 48 ore.
Bovini: 200 kg, 20 ml; 450 kg, 45 ml.
Vitelli: 50 kg, 5 ml.
Suini: 70 kg, 7 ml; 150 kg, 15 ml.
Suinetti: 7 kg, 0,7 ml.
Tacchini: 1 kg, 0,2 ml.
Cani: grandi 35 kg, 3,5 ml; medi 20 kg, 2 ml; piccoli 10 kg, 1 ml.
Gatti: 5 kg, 0,5 ml.
Agitare il flacone in modo da ottenere una sospensione omogenea. Quando il volume di sospensione da inoculare è superiore a 20 ml si consiglia di dividere la dose ed iniettare in due diversi punti di inoculo.

Avvertenze

a causa di possibili variazioni (nel tempo, o geografica) della sensibilità delle specie microbiche target all'amoxicillina si raccomanda di effettuare l'esame batteriologico e test di sensibilità. L'uso improprio del prodotto potrebbe incrementare la prevalenza di batteri resistenti all'amoxicillina e ridurre l'efficacia dei trattamenti con altri antibiotici beta-lattamici, a causa della possibile comparsa di cross-resistenza. Non somministrare ad animali produttori di uova destinate al consumo umano.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: eseguire le due somministrazioni del trattamento in due punti distinti. Non somministrare più di 20 ml di prodotto per ogni sito di inoculo. Non iniettare per via endovenosa od intraperitoneale. Come tutte le preparazioni a base di penicillina, in presenza di acqua si forma prontamente una idrolisi, per cui è importante usare aghi e siringhe asciutti.