transparent
Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Maximec Pasta

Ceva Salute Animale S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 06/11/2021




A cosa serve

Maximec Pasta è un medicinale veterinario a base del principio attivo Ivermectina, appartenente alla categoria degli Endectocidi e nello specifico Avermectine. E' commercializzato in Italia dall'azienda Ceva Salute Animale S.p.A..

Maximec Pasta può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Bimeda Animal Health Limited.
Concessionario: Ceva Salute Animale S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Ivermectina
Gruppo terapeutico: Endectocidi
Forma farmaceutica: pasta

Confezioni

Maximec pasta 1 siringa da 6,42 g

Principio Attivo

1 g di pasta contiene: ivermectina 18,7 mg

Indicazioni

è indicato nel trattamento di infestazioni da nematodi o artropodi degli equini causate da:
Grossi strongili: Strongylus vulgaris (adulti e larve [arteriose] di 4° stadio):S. edentatus (adulti e larve [tessutali] di 4° stadio), S. equinus (adulti). Triodontophorus spp. (adulti): Triodontophorus brevicauda,Triodontophorus serratus.
Piccoli strongili: Adulti e forme immature (larve di 4° stadio) di piccoli strongili o di ciatostomi se non indicato diversamente. Ivermectina non risulta efficace nei confronti di stadi larvali incistati dei piccoli strongili: Coronocyclus spp.: Coronocyclus coronatus, Coronocyclus labiatus, Coronocyclus labratus. Cyathostomum spp.: Cyathostomum catinatum, Cyathostomum pateratum. Cylicocyclus spp.: Cylicocyclus ashworthi, Cylicocyclus elongatus, Cylicocyclus insigne, Cylicocyclus leptostomum,Cylicocyclus nassatus. Cylicostephanus spp.: Cylicostephanus calicatus, Cylicostephanus goldi, Cylicostephanus longibursatus, Cylicostephanus minutus.Cylicodontophorus spp.: Cylicodontophorus bicornatus. Parapoteriostomum spp.:Parapoteriostomum mettami. Petrovinema spp.: Petrovinema poculatum.Poteriostomum spp.
Nematodi polmonari (adulti e larve di 4° stadio inibite): Dictyocaulus arnfieldi.
Ossiuridi (adulti e larve di 4° stadio inibite): Oxyuris equi
Ascaridi (adulti e larve di 3° e 4° stadio): Parascaris equorum.Tricostrongili (adulti): Trichostrongylus axei.
Habronema (adulti): Habronema muscae.
Onchocerchiasi (microfilarie): Onchocerca spp.
Strongiloidi (adulti): Strongyloides westeri.
Gastrofili (stadio orale e gastrico): Gasterophilus spp.

Posologia

La siringa contiene una quantità di pasta sufficiente a trattare un cavallo di 600 kg alla dose raccomandata (0,2 mg di ivermectina per kg di peso vivo). Ciascun segno sullo stantuffo graduato della siringa rilascia una quantità di pasta sufficiente per il trattamento di 100 kg di peso corporeo. Liberare l'anello dosatore facendogli fare un quarto di giro e farloscorrere lungo l'asse dello stantuffo graduato in modo che la parte dell'anello vicino al cilindro coincida con il peso graduato stabilito. Per fissare l'anello farlo ruotare di un quarto di giro. Assicurarsi che la bocca del cavallo non contenga cibo. Togliere il cappuccio di plastica dall'apice della siringa ed inserirla nello spazio interdentale (spazio tra il fronte ed il retro dei denti). Premere lo stantuffo e depositare la pasta sul retro della lingua. Sollevare immediatamente la testa del cavallo per alcuni secondi subito dopo la somministrazione.Questo è un prodotto per una singola somministrazione. Eliminare dopo l'uso. Per risultati migliori: il programma di trattamento deve essere basato sulla situazione epidemiologica locale. Per ulteriori suggerimentisi prega di consultare il medico veterinario. Per garantire la somministrazione della dose corretta, il peso deve essere determinato in maniera accurata. Se gli animali sono trattati collettivamente invece che individualmente,devono essere divisi in gruppi omogenei in base al loro peso vivo e trattati di conseguenza, per evitare sotto o sovradosaggi.

Avvertenze

precauzioni speciali per le specie non-target: il prodotto è stato formulato per il solo uso nei cavalli. Gatti, cani, specialmente i Collies, Bobtail e razze correlate o incroci, oltre che in tartarughe e testuggini potrebbero subire effetti collaterali dovuti alla concentrazione di ivermectina in questo prodotto se dovessero ingerire pasta fuoriuscita accidentalmente o dovessero venire in contatto cons iringhe usate.