transparent
Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Maqs 68,2 G

Huvepharma NV
Ultimo aggiornamento: 29/03/2021




A cosa serve

Maqs 68,2 G è un medicinale veterinario a base del principio attivo Acido Formico, appartenente alla categoria degli Ectoparassiticidi e nello specifico Acidi organici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Huvepharma NV.

Maqs 68,2 G può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: NOD Europe Ltd.
Concessionario: Huvepharma NV
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Acido Formico
Gruppo terapeutico: Ectoparassiticidi
Forma farmaceutica: gel

Confezioni

Maqs 68,2 g 20 strips (10 dosi)

Principio Attivo

Ciascuna striscia (146 g) contiene: Acido formico 68,2 g.

Indicazioni

Trattamento della varroasi provocata da Varroa destructor nelle api domestiche (Apis mellifera).

Posologia

1 sacchetto (2 strisce) per arnia. Durata del trattamento: 7 giorni. Aspettare almeno un mese tra due applicazioni. Modalità di applicazione: rimuovere con cura le due strisce dal sacchetto tagliando lungo una estremità; sollevare il sigillo in modo da allontanare la plastica dalle strisce e tagliare lungo la linea di sigillo per l'intera lunghezza del sacchetto. Separare con attenzione le strisce. NON RIMUOVERE LA CARTA DI IMBALLO. Il prodotto dovrebbe essere utilizzato come parte integrante di un programma di controllo della varraosi. Applicare il prodotto su una singola o doppia camera di covata standard Langstroth o su un'equivalente colonia di api con la colonia che copre un minimo di 6 cornici di covata (approssimativamente 10.000 api). La temperatura esterna dovrebbe essere compresa tra 10 e 29,5 gradi C durante l'applicazione. L'apertura inferiore dell'arnia deve essere completamente aperta durante tutto il trattamento (7 giorni). Per arnie con una singola camera di covata, posare le strisce lungo la parte superiore delle cornici di covata della camera in modo da mantenerle distese lungo l'intera lunghezza dell'arnia, tenendo una distanza di 5 cm tra le strisce e 10 cm tra la fine della camera di covata e i bordi esterni delle strisce. Per arnie con due camere di covata, posare le strisce come descritto precedentemente, sulla camere di covata inferiore in modo che le strisce stiano tra le due camere di covata. Mettere sopra la superficie del miele se richiesto per fornire un adeguato spazio di espansione per le colonie o se il flusso del miele è anticipato. è accettabile avere esclusori della regina. Non è necessario rimuovere le strisce dall'arnia dopo i 7 giorni di trattamento dato che le api degradano le strisce vista la loro natura biodegradabile. Se vengono rimosse, eliminare tra i rifiuti biodegradabili.

Avvertenze

Le colonie richiedono un'adeguata ventilazione durante il trattamento. Trattare tutte le colonie dell'arnia contemporaneamente. Le colonie di api dovrebbero essere monitorate continuamente per verificare il livello di infestazione. Utilizzare il prodotto secondo le prescrizioni locali per il trattamento. Utilizzare come parte integrante di un programma di controllo della varroasi. Per assicurare l'efficacia del trattamento, utilizzare quando la temperatura esterna è maggiore di 10 gradi C. Applicare le strisce durante il flusso di miele. Mettere sulla superficie di miele se il flusso del miele è anticipato, per permettere l'espansione della colonia. Non disturbare la colonia per 7 giorni. Temperature: il giorno dell'applicazione, la temperatura ambientale massima dovrebbe essere compresa tra 10 e 19,5 gradi C. Temperature superiori a questo range durante i primi tre giorni di trattamento potrebbero causare una mortalità eccessiva delle pupe e perdita dell'ape regina. Se queste temperature coincidono con un periodo secco (quando il cibo per le api è scarso), c'è un elevato rischio di perdita/sostituzione dell'ape regina o di ritardo nella produzione di uova. Il trattamento dovrebbe essere posticipato quando le temperatura si abbassano e riprende il flusso di nettare. Le colonie richiedono un adeguato ricambio di aria fresca durante il trattamento. Provvedere alla creazione di un'apertura per tutta la lunghezza dell'alveare, meglio se sul fondo. Quest'entrata (per tutta la lunghezza dell'arnia e con una altezza minima di 1,3 cm) deve essere completamente aperta durante per l'intera durata del trattamento (7 giorni). Ostruzioni parziali dovrebbero essere rimosse per prevenire un danno eccessivo alle colonie. è possibile un leggero disturbo dell'attività della colonia durante l'applicazione. Le colonie devono avere una buona scorta di cibo al momento del trattamento e non devono essere nutrite. Non distruggere le celle della regina che si possono osservare prima o dopo il trattamento. La sostituzione della regina, se si pensa che possa essere stata innescata dal trattamento, è un processo naturale e dovrebbe essere consentito per la salute della colonia. Verificare la presenza della regina un mese dopo il trattamento. La presenza di madre o sorelle della regina dopo il trattamento non è insolita. Durante i primi 3 giorni di trattamento la colonia potrebbe ampliare lo sciame come metodo di controllo della concentrazione di vapore. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: quando si maneggia il prodotto, usare gli indumenti protettivi antiapi. Portarsi acqua immediatamente disponibile. In caso di contatto accidentale con il prodotto, risciacquare immediatamente con acqua e contattare il medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Evitare contatti con la pelle, indossando guanti resistenti agli agenti chimici (EN 374). In caso di contatto con la pelle, lavare subito con acqua e contattare il medico se l'irritazione persiste. Evitare l'inalazione del vapore. Aprire la confezione ed estrarre le strisce solo all'aperto, tenendo il prodotto controvento. In caso di inalazione, respirare aria fresca e contattare il medico se l'irritazione persiste. Non mangiare, bere o fumare mentre si maneggia il prodotto. Lavare le mani con acqua e sapone dopo l'uso. Il prodotto è corrosivo. Evitare il contatto con superfici metalliche. Sovradosaggio: l'uso di una dose superiore a quella raccomandata potrebbe portare a eccessive perdite nella covata, mortalità delle api adulte, perdita della regina e/o fuga. In caso di sovradosaggio aumentare la ventilazione dell'arnia creando delle aperture aggiuntive sui lati inferiore e superiore. Verificare la presenza della regina due settimane dopo l'applicazione.