UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Izovac ND+IBD

Ultimo aggiornamento: 11/02/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Izovac ND+IBD 1 flacone da 1000 dosi
Izovac ND+IBD 10 flaconi da 1000 dosi

A cosa serve

Izovac ND+IBD Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Pseudopeste Aviare (malattia Di Newcastle) Inatt. + Vaccino Borsite Infettiva (malattia Di Gumboro) Inatt., appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Izo S.r.l..

Izovac ND+IBD pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Izo S.r.l.
Concessionario: Izo S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Pseudopeste Aviare (malattia Di Newcastle) Inatt. + Vaccino Borsite Infettiva (malattia Di Gumboro) Inatt.
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: fiale flaconcini fialoidi


Principio Attivo

ogni dose (0,5 ml) di vaccino contiene: Virus della Pseudopeste Aviare inattivato: ceppo Ulster [7:>]16 HI.U.*; Virus della Bursite Infettiva Aviare inattivato: ceppo Winterfiled 2512 RP [7:>]1**
* HI.U.= UnitÓ specifiche del test di inibizione dell'emoagglutinazione con 1/50 di dose; ** RP=Potenza Relativa (Test ELISA) per confronto con un vaccino di riferimento.

Indicazioni

vaccinazione di richiamo (vaccinazione booster) dei riproduttori e delle galline ovaiole, per l'immunizzazione attiva contro la Malattia di Newcastle e la riduzione della mortalitÓ e sei segni clinici; per l'immunizzazione passiva (attraverso il trasferimento degli anticorpi materni) contro la Malattia di Gumboro e la riduzione della mortalitÓ e dei segni clinici nella prole.

Posologia

la dose (0,5 ml) di vaccino deve essere somministrata mediante la via intramuscolare al petto o per via sottocutanea nella parte inferiore del collo. Somministrare a galline ovaiole e i riproduttori a 16-20 settimane di etÓ, prima dell'entrata in ovodeposizione. Per ottenere una durevole protezione contro la Pseudopeste Aviare e sviluppare immunitÓ materna contro la malattia di Gumboro, Ŕ opportuno che la vaccinazione sia preceduta da una immunizzazione di base.

Avvertenze

precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Somministrare a soggetti in buone condizioni di salute; Agitare bene il flacone prima dell'uso; Lasciare che i flaconi raggiungano la temperatura ambiente (+ 20 ░C) prima di procedere all'inoculazione; Per la somministrazione adottare adeguate misure di asepsi.