Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Izovac ILT

Ultimo aggiornamento: 28/10/2019

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Izovac ILT 10 flaconi di liofilizzato da 1000 dosi cadauno
Izovac ILT liofilizzato e solvente per sospensione oculonasale 1000 dosi (diluente 30 ml)
Izovac ILT liofilizzato e solvente per sospensione oculonasale 10x1000 dosi (10 diluenti 30 ml)

A cosa serve

Izovac ILT è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Laringotracheite Infettiva Aviare Per Il Pollo Vivo, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Izo S.r.l..

Izovac ILT può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Izo S.r.l.
Concessionario: Izo S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Laringotracheite Infettiva Aviare Per Il Pollo Vivo
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: sospensione


Principio Attivo

una dose (0,03 ml) contiene: Virus vivo attenuato della Laringotracheite Infettiva Aviare, ceppo PV/64: 10[5:2.5] [7:<] R [7:<] 10[5:4.2] EID[6:50].

Indicazioni

per la prevenzione della sintomatologia clinica, della mortalità e delle lesioni macroscopiche indotte dalla Laringotracheite Infettiva Aviare nei polli da carne, nelle galline ovaiole e nei polli riproduttori, con o senza immunità materna. Il medico veterinario nella gestione del piano vaccinale e della valutazione del rapporto rischio-beneficio deve tenere in considerazione i potenziali fattori di rischio inerenti alla vaccinazione, quali disseminazione, latenza, sporadica riattivazione ed eventuale ricombinazione, anche in relazione dell'effettivo contesto epidemiologico.

Posologia

somministrare a polli, pollastre e riproduttori da 28 giorni di vita 1 dose/capo (0,03 ml) di vaccino ricostituito per via oculare. Polli da carne: 1° vaccinazione a partire da 4 settimane di età; galline ovaiole e polli riproduttori: 1° vaccinazione a partire da 4 settimane di età, 2° vaccinazione a 16 settimane di età. L'inizio dell'immunità compare a 14 giorni dalla somministrazione del vaccino. La durata dell'immunità indotta dalla singola somministrazione è di almeno 12 settimane.La durata dell'immunità indotta con la vaccinazione ripetuta a 4 e 16 settimane di età è di almeno 50 settimane. Il vaccino deve essere consumato non oltre le 2 ore dalla ricostituzione.

Avvertenze

poiché il vaccino diffonde tra gli animali è bene vaccinare tutti gli animali presenti nel gruppo. Non sono disponibili dati sulla vaccinazione di polli in presenza di anticorpi di origine materna.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: somministrazione oculare: i polli vaccinati possono espellere il ceppo del vaccino fino a 10 giorni dopo la vaccinazione. Durante questo periodo deve essere evitato il contatto tra polli immunosoppressi e non vaccinati e polli vaccinati; non esporre il vaccino ricostituito a fonti di calore (lampade incubatrici, sole) o a fonte di luce intensa; il contatto con disinfettanti rende inefficace il vaccino.
IZOVAC ILT liofilizzato per sospensione oculo-nasale: utilizzare per la ricostituzione soluzione fisiologica salina o acqua distillata sterili; somministrare per mezzo di un contagocce standard (per cui le dimensioni delle gocce siano note e costanti).
IZOVAC ILT liofilizzato e solvente per sospensione oculo-nasale: utilizzare per la ricostituzione il solvente per IZOVAC ILT, fornito nella confezione; somministrare per mezzo del dosatore contagocce in dotazione.