Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Hiprabovis Balance

Hipra Italia S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 01/02/2021




A cosa serve

Hiprabovis Balance è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Diarrea Virale Bovina Inattivato + Vaccino Parainfluenza Bovina Inattivato + Vaccino Virus Respiratorio Sinciziale Bovino Vivo Liofilizzato, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi ed inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Hipra Italia S.r.l..

Hiprabovis Balance può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Hipra Laboratorios S.A.
Concessionario: Hipra Italia S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Diarrea Virale Bovina Inattivato + Vaccino Parainfluenza Bovina Inattivato + Vaccino Virus Respiratorio Sinciziale Bovino Vivo Liofilizzato
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Confezioni

Hiprabovis Balance 1 flacone di liofilizzato da 30 dosi + 1 flacone di frazione liquido da 90 ml
Hiprabovis Balance 1 flacone di liofilizzato da 5 dosi + 1 flacone di frazione liquido da 15 ml

Principio Attivo

composizione per dose (3 ml): Virus inattivato della Parainfluenza 3 del bovino (PI3), ceppo SF4 IHA* [7:>] 16 ([7:>] 480 HAU** prima dell’inattivazione), Virus inattivato della Diarrea Virale Bovina (BVD/MD), ceppo NADL SN*** [7:>] 20 ([7:>] 10[5:6] DICC[6:50]**** prima dell’inattivazione)
* IHA: media del titolo di inibizione dell'emoagglutinazione indotta in conigli.
** HAU: media del titolo in unità emoagglutinanti.
*** SN: media del titolo di neutralizzazione del siero indotta in conigli.
**** DICC[6:50]: Dose infettiva al 50% della coltura cellulare

Indicazioni

Per l'immunizzazione attiva dei vitelli da 8 settimane di età, giovenche e vacche per la riduzione della sintomatologia clinica della diarrea virale bovina (compresa la malattia delle mucose) causata dai ceppi appartenenti genotipo 1 del virus BVD, della sintomatologia respiratoria causata dal virus IP3 e dal virus BRS. Per la riduzione dell'escrezione virale successiva all'infezione con virus BRS. L'immunità inizia 4 settimane dopo la prima somministrazione. La durata dell'immunità non è stata dimostrata. Studi di laboratorio hanno dimostrato che il vaccino è in grado di indurre titoli anticorpali elevati
contro il virus BVD, IP3 e BRS per almeno un anno.

Posologia

Bovini: somministrare una dose (3 ml) a circa otto settimane di età. Ricostituire la frazione liofilizzata con la componente liquida ed agitare bene prima dell'uso. Somministrare il vaccino a temperatura compresa tra +15ºC e +25ºC. Il metodo di somministrazione è per iniezione intramuscolare nei muscoli del collo. Profilassi vaccinale raccomandata: vitelli: vaccinazione primaria: somministrare una dose. Somministrare una seconda dose dopo 21-30 giorni, in particolare se sono stati vaccinati animali molto giovani. Rivaccinazione: dose di rinforzo dopo un anno. Vacche: vaccinazione primaria: somministrare una dose, seguita da una seconda dose dopo 21-30 giorni. Rivaccinazione: dose di rinforzo dopo un anno. Giovenche: vaccinazione primaria: somministrare una dose, seguita da una seconda dose dopo 21-30 giorni, un mese prima del primo accoppiamento. Rivaccinazione: dose di rinforzo dopo un anno.