Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Guaifenesina 8% In Soluzione Glucosata

Ultimo aggiornamento: 04/03/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Guaifenesina 8% in soluzione glucosata sacca da 500 ml

A cosa serve

Guaifenesina 8% In Soluzione Glucosata è un medicinale veterinario a base del principio attivo Guaifenesina, appartenente alla categoria degli Miorilassanti e nello specifico Altri miorilassanti ad azione centrale. E' commercializzato in Italia dall'azienda Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l..

Guaifenesina 8% In Soluzione Glucosata può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l.
Concessionario: Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Guaifenesina
Gruppo terapeutico: Miorilassanti
Forma farmaceutica: soluzione


Principio Attivo

1000 ml contengono: guaifenesina 80 g.

Indicazioni

Guaifenesina 8% in soluzione glucosata Galenica Senese è destinato al cavallo sportivo, durante la preparazione anestetica, per il miorilassamento e decubito graduale e privo di eccitazione; la durata del decubito è di circa 15-20 minuti ed è associata ad un breve e lieve livello di anestesia che può essere impiegato per facilitare l'intubamento tracheale, per limitare i traumatismi pre e post operatori, per facilitare le manovre chirurgico-ortopediche. Il farmaco può essere usato in combinazione con vari sedativi ipnotici (xilazina, ketamina, tiobarbiturici) per produrre una sicura anestesia breve e, dopo il coricamento dell'animale e intubazione, per procedere all'anestesia generale con anestetici di inalazione come alotano e isoflurano.

Posologia

Guaifenesina 8% in soluzione glucosata Galenica Senese in sacca morbida da 500 ml in somministrazione unica, è sufficiente per il decubito di un cavallo di 500 kg di peso. Si somministra rapidamente per via endovenosa in misura di 80 mg (1 ml)/kg di peso corporeo, applicando un'adeguata pressione sulla sacca.