Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Glucosio B. Braun

Ultimo aggiornamento: 03/09/2019

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Glucosio B. Braun 10 flaconi 500 ml soluzione per infusione

A cosa serve

Glucosio B. Braun è un medicinale veterinario a base del principio attivo Glucosio Monoidrato, appartenente alla categoria degli Soluzioni nutrizionali parenterali e nello specifico Soluzioni nutrizionali parenterali. E' commercializzato in Italia dall'azienda B. Braun Milano S.p.A..

Glucosio B. Braun può essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: B. Braun Milano S.p.A.
Concessionario: B. Braun Milano S.p.A.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Glucosio Monoidrato
Gruppo terapeutico: Soluzioni nutrizionali parenterali
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili


Principio Attivo

100 ml contengono: Glucosio monoidrato 5,5 g (equivalenti a 5,0 g di glucosio anidro).

Indicazioni

questo medicinale viene somministrato per infusione endovenosa per il trattamento della disidratazione (in assenza di shock) in bovini, pecore, capre, suini, cavalli, cani e gatti. Viene utilizzato per colmare il deficit idrico quando non è possibile assumere o ritenere l'acqua per via orale. Inoltre, può essere usato per correggere l'ipernatriemia (reintegrando l'acqua perduta) e per favorire la correzione dell'iperkaliemia (attraverso la promozione della produzione di insulina, che a sua volta provoca uno spostamento del potassio dal plasma verso l'interno delle cellule). L'infusione di glucosio 5 g/100 ml non fornisce una quantità di calorie significativa, ma può permettere un miglioramento temporaneo dell'ipoglicemia.

Posologia

uso endovenoso. Somministrare lentamente per infusione endovenosa. Non somministrare il medicinale ad una velocità superiore a 10 ml/kg/h, per evitare la comparsa della glicosuria e della diuresi osmotica. La velocità di infusione deve essere calcolata in base alla condizione attuale, al peso corporeo e al grado di disidratazione dell'animale in terapia. Il volume totale di fluidi da somministrare deve tenere in considerazione i deficit e le perdite esistenti, ed i fabbisogni di mantenimento. Prima della somministrazione, i fluidi ev devono essere riscaldati a temperatura corporea. Mantenere le condizioni di asepsi durante l'intera procedura di somministrazione. Esclusivamente monouso. Non usare la soluzione se non è limpida e priva di particelle visibili o se il contenitore è danneggiato.

Avvertenze

Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: questo medicinale non contiene elettroliti. Monitorare attentamente l'equilibrio elettrolitico e dei fosfati nei pazienti sottoposti all'infusione di questo medicinale e correggere il trattamento di conseguenza. Il medicinale deve essere usato con particolare cautela nei pazienti affetti dalle seguenti condizioni: Diabete mellito
Emorragie intracraniche o intraspinali.
Anuria.
Morbo di Addison.
L'ipernatriemia grave o cronica deve essere corretta gradualmente.