Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Glucantime

Ultimo aggiornamento: 23/03/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Glucantime iniett. 5 fiale 5 ml

A cosa serve

Glucantime è un medicinale veterinario a base del principio attivo Meglumina Stibiato, appartenente alla categoria degli Antiprotozoari e nello specifico Composti dell'antimonio. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Glucantime può essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Meglumina Stibiato
Gruppo terapeutico: Antiprotozoari
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

100 ml = antimoniato di N-metilglucamina 30 g.

Indicazioni

trattamento della Leishmaniosi canina.

Posologia

somministrare per via im profonda e per via ev lenta; da 200 a 300 mg/kg (da 0,16 a 1 ml/kg) cioè: da 5 a 10 ml per un cane di 5-10 kg; da 10 a 15 ml per un cane di 1 0-20 kg; da 15 a 20 ml per un cane di oltre 20 kg; praticare 20 iniezioni a 2-3 giorni di intervallo.
Posologia consigliata: 75-100 mg/kg (0,25-0,33 ml/kg) per via sc ogni 12 h; associato ad allopurinolo 15-30 mg/kg per os ogni 12 h. È consigliabile continuare la terapia con Glucantime fino a negativizzazione sierologica/parassitologica (isolamento, PCR) dell'animale o fino a normalizzazione del quadro sieroproteico. Nel caso in cui questo risultato non venga raggiunto entro 60-90 giorni il trattamento va sospeso per non indurre fenomeni di resistenza. In caso di recidiva il trattamento può essere ripetuto.
Posologia consigliata dal GSLC (Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina): 100 mg/kg SID per via sc associato ad allopurinolo 10 mg/kg BID. Il dosaggio del Glucantime può essere suddiviso in due dosi da 50 mg/kg BID per via sc e protratto da un minimo di 4 fino a un massimo di 8 settimane

Avvertenze

in caso di ridotta funzionalità renale si consiglia di iniziare il trattamento con dosi inferiori. Il farmaco può essere utilizzato nelle femmine in gravidanza o lattazione.
Attenzione: la Leishmaniosi è una zoonosi quindi trasmissibile all'uomo e agli animali; il trattamento con questo prodotto riduce i segni clinici della malattia, ma non determina la guarigione parassitaria; per questo motivo può costituire una riserva di parassiti per il flebotomo (insetto vettore che diffonde la malattia); in caso di ricaduta il trattamento deve essere ripetuto.