UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Ery-Suivax

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020




A cosa serve

Ery-Suivax Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Mal Rosso Del Suino Inattivato, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini batterici inattivati (inclusi Mycoplasma, Toxoide, Clamydia). E' commercializzato in Italia dall'azienda Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A..

Ery-Suivax pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Mal Rosso Del Suino Inattivato
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili

Confezioni

Ery-Suivax sottoc. 1 flacone 100 ml (50 dosi)

Principio Attivo

un millilitro di vaccino contiene: colture inattivate di Erysipelothrix rhusiopathiae, sierotipo 2. Titolo: non inferiore a 100 unitÓ proteggenti.

Indicazioni

Ŕ indicato per immunizzazione attiva del suino per prevenire la mortalitÓ, i sintomi clinici e le lesioni del malrosso. L'immunitÓ Ŕ completa dopo 3 settimana dalla vaccinazione e si mantiene per almeno 6 mesi.

Posologia

il vaccino va inoculato per via sottocutanea preferibilmente nella fossetta retroauricolare alla dose di 2 ml per capo.
Programma vaccinale: Suini all'ingrasso:
Riproduttori: prima vaccinazione a 3 mesi di etÓ.
Richiami successivi ogni 6 mesi nei soggetti ad alto rischio (soggetti appartenenti ad allevamenti infetti, verri), ogni 8-12 mesi negli altri casi. Non devono essere vaccinati suinetti di etÓ inferiore a 2 mesi, per l'interferenza possibile degli anticorpi di origine materna, nÚ animali in cattivo stato di salute o stressati. Prima e durante l'uso agitare vigorosamente i flaconi. Utilizzare completamente il contenuto del flacone una volta iniziate le operazioni di vaccinazione.

Avvertenze

precauzioni speciali per l'impiego negli animali: non devono essere vaccinati suinetti di etÓ inferiore a 2 mesi, per l'interferenza possibile degli anticorpi di origine materna, nÚ animali in cattivo stato di salute o stressati.