Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Eravac

Hipra Italia S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 19/03/2021




A cosa serve

Eravac è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Malattia Emorragica Virale Del Coniglio Inattivato, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Hipra Italia S.r.l..

Eravac può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Hipra Laboratorios S.A.
Concessionario: Hipra Italia S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Malattia Emorragica Virale Del Coniglio Inattivato
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili

Confezioni

Eravac emulsione iniettabile 10 flaconcinI 0,5 ml 1 dose
Eravac emulsione iniettabile flaconcino 20 ml 40 dosi
Eravac emulsione iniettabile flaconcino 5 ml 10 dosi
Eravac emulsione iniettabile flacone da 100 ml 200 dosi

Principio Attivo

ogni dose da 0,5 ml contiene: Virus inattivato di tipo 2 della malattia emorragica del coniglio (RHDV2), ceppoV-1037 [7:>] 70% cELISA40*
(*) [7:>]70 % dei conigli vaccinati svilupperà titoli anticorpali cELISA uguali o superiori a 40.

Indicazioni

per l'immunizzazione attiva dei conigli dall'età di 30 giorni per ridurre la mortalità causata dal virus di tipo 2 della malattia emorragica del coniglio (RHDV2).Insorgenza dell'immunità: 1 settimana. Durata dell'immunità: 9 mesi dimostrati per mezzo di infezione sperimentale (challenge).

Posologia

uso sottocutaneo. Somministrare 1 dose (0,5 ml) di medicinale veterinario a conigli di un'età minima di 30 giorni per iniezione sottocutanea nella parete toracica laterale. Rivaccinazione: 12 mesi dopo la vaccinazione. Prima dell'uso lasciare che il vaccino raggiunga la temperatura ambiente. Agitare bene prima della somministrazione.

Avvertenze

il vaccino fornisce protezione solo contro la RHDV2, mentre non è stata dimostrata protezione crociata contro la RHDV classica. Vaccinare solo animali sani.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: si raccomanda la vaccinazione nelle aree in cui la RHDV2 è epidemiologicamente rilevante.