Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Eqvalan Duo

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 04/01/2021




A cosa serve

Eqvalan Duo è un medicinale veterinario a base del principio attivo Praziquantel + Ivermectina, appartenente alla categoria degli Endectocidi e nello specifico Avermectine. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Eqvalan Duo può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Praziquantel + Ivermectina
Gruppo terapeutico: Endectocidi
Forma farmaceutica: pasta

Confezioni

Eqvalan Duo pasta orale per cavalli 1 siringa da 7,74 g

Principio Attivo

una siringa da 7,74 g di pasta contiene: ivermectina 0,120 g (15,5 mg/g), praziquantel 0,600 g (77,5 mg/g).

Indicazioni

per il trattamento delle infestazioni miste da cestodi, nematodi o atropodi nei cavalli. Eqvalan Duo pasta orale è indicato per il trattamento dei seguenti parassiti sensibili:
Cestodi adulti (tra cui le tenie): Anoplocephala perfoliata,Anoplocephala magna
Grandi strongili: Strongylus vulgaris (adulti e stadi larvali arteriosi), Strongylus edentatus (adulti e stadi larvali tissutali), Strongylus equinus (adulti), Triodontophorus spp. (adulti), Triodontophorus brevicauda, Triodontophorus serratus, Craterostomum acuticaudatum (adulti),
Adulti e stadi immaturi (L4 intraluminali) di piccoli strongili o ciatostomi, inclusi i ceppi benzimidazolo-resistenti: Coronocyclus spp., Coronocyclus coronatus, ,Coronocyclus labiatus Coronocyclus labratus, Cyathostomum spp., Cyathostomum catinatum, Cyathostomum pateratum,Cylicocyclus spp., Cylicocyclus ashworthi, Cylicocyclus elongatus, Cylicocyclus insigne Cylicocyclus leptostomum, Cylicocyclus insigne, Cylicocyclus leptostomum, Cylicocyclus nassatus ,Cylicodontophorus spp., Cylicodontophorus bicornatus, Cylicostephanus spp. Cylicostephanus calicatus, Cylicostephanus goldi, Cylicostephanus longibursatus, Cylicostephanus minutus, Parapoteriostomum spp., Parapoteriostomum mettami, Petrovinema spp., Petrovinema poculatum, Poteriostomum spp.
Trichostrongili adulti: Trichostrongylus axei
Ossiuri adulti e stadi immaturi (L4): Oxyuris equi
Ascaridi adulti e stadi immaturi (L3 e L4): Parascaris equorum
Microfilarie di Onchocerchiasi: Onchocerca spp.
Nematodi intestinali adulti: Strongyloides westeri
Adulti di Habronema: Habronema muscae
Gastrofili: Gasterophilus spp. (stadi orali e gastrici)
Adulti e stadi immaturi (L4 inibite) di Nematodi polmonari: Dictyocaulus arnfieldi

Posologia

per uso orale. La dose raccomandata è di 200 mcg di ivermectina per kg/peso corporeo e 1 mg di praziquantel per kg/peso corporeo, che corrispondono a 1,29 g di pasta ogni 100 kg di peso corporeo in un'unica somministrazione. Una siringa contiene pasta sufficiente a trattare un cavallo di 600 kg. Ciascun segno sullo stantuffo graduato della siringa corrisponde alla quantità di pasta sufficiente per il trattamento di 100 kg di peso corporeo. La siringa permette la somministrazione della dose corretta posizionando l'anello dosatore in corrispondenza del peso del cavallo da trattare.

Avvertenze

prestare molta attenzione al fine di evitare le seguenti pratiche che aumentano il rischio di sviluppo di resistenza e quindi determinano la riduzione dell'efficacia della terapia: impiego troppo frequente e ripetuto di antielmintici della stessa classe, per un prolungato periodo di tempo; sottodosaggio, dovuto ad una sottostima del peso dell'animale, ad una errata somministrazione del prodotto oppure a difetti di calibrazione del dosatore. Casi clinici sospetti di resistenza ad antielmintici dovrebbero essere ulteriormente esaminati usando test appropriati (es.: test di conta della riduzione di escrezione fecale delle uova). Laddove i risultati dei test suggeriscono in modo evidente la resistenza ad un particolare antielmintico, si deve usare un antielmintico appartenente ad un'altra classe farmacologica o che abbia una diversa modalità di azione. Resistenza ai lattoni macrociclici (che includono l'ivermectina) è stata segnalata, in cavalli, per Parascaris equorum, in UE. Quindi l'uso di questo prodotto deve essere basato su informazioni epidemiologiche locali(regione, allevamento) sulla sensibilità dei nematodi gastro-intestinali e le raccomandazioni su come limitare ulteriore selezione di resistenza agli antielmintici.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: In mancanza di studi di sicurezza condotti in puledri con età inferiore ai 2 mesi, o in stalloni, l'impiego di Eqvalan Duo pasta orale in queste categorie di animali non è raccomandato.