Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Equimucil

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020




A cosa serve

Equimucil è un medicinale veterinario a base del principio attivo Acetilcisteina, appartenente alla categoria degli Mucolitici e nello specifico Mucolitici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Acme S.r.l..

Equimucil può essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Acme S.r.l.
Concessionario: Acme S.r.l.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Acetilcisteina
Gruppo terapeutico: Mucolitici
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili

Confezioni

Equimucil ev 1 flacone 100 ml

Principio Attivo

100 ml di soluzione contengono: N-acetilcisteina 20 g.

Indicazioni

terapia delle malattie dell'apparato respiratorio degli equini in fase acuta, cronica e di esacerbazione o riacutizzazione, ed in particolare la broncopneumopatia ostruttiva cronica (COPD).

Posologia

via di somministrazione: via endovenosa. Posologia: La posologia consigliata è di 5-10 mg di N - acetilcisteina/Kg di peso vivo/die, da somministrare per 5 - 15 giorni a seconda dell'evoluzione clinica della malattia, per via endovenosa. Le corrispondenti quantità di Equimucil iniettabile da somministrare giornalmente in base al peso del soggetto da trattare sono pertanto le seguenti:
Peso soggetto: 50 kg; N-Acetilcisteina: 250/500 mg; Equimucil (200 mg N-acetilcisteina/ml): 1,2-2,5 ml
Peso soggetto: 100 kg; N-Acetilcisteina: 500/1000 mg; Equimucil (200 mg N-acetilcisteina/ml): 2,5-5,0 ml
Peso soggetto: 200 kg; N-Acetilcisteina: 1,0/2,0 mg; Equimucil (200 mg N-acetilcisteina/ml): 5,0-10,0 ml
Peso soggetto: 400 kg; N-Acetilcisteina: 2,0/4,0 mg; Equimucil (200 mg N-acetilcisteina/ml): 10,0-20,0 ml
Peso soggetto: 500 kg; N-Acetilcisteina: 2,5/5,0 mg; Equimucil (200 mg N-acetilcisteina/ml): 12,5-25,0 ml
Equimucil iniettabile presenta un odore sulfureo che non indica alterazione del preparato, ma è propria del principio attivo in esso contenuto. L'intensa fluidificazione del secreto bronchiale è evidenziata da un aumento della tosse, dei rumori respiratori e dello scolo nasale nei primi giorni di trattamento, cui fa seguito in genere una loro riduzione fino alla scomparsa, con conseguente detersione delle vie respiratorie. In caso di processi infettivi in atto, è opportuno associare ad Equimucil iniettabile un trattamento antibatterico generale.

Avvertenze

in caso di processi infettivi in atto, è opportuno associare al mucolitico un trattamento antibiotico o sulfamidico generale