Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Elettrolitica Reidratante III

Ultimo aggiornamento: 25/03/2021




A cosa serve

Elettrolitica Reidratante III è un medicinale veterinario a base del principio attivo Sodio Cloruro + Potassio Cloruro + Calcio Cloruro + Magnesio Cloruro + Sodio Acetato + Sodio Citrato, appartenente alla categoria degli Soluzioni endovena elettrolitiche e nello specifico Soluzioni che influenzano l'equilibrio elettrolitico. E' commercializzato in Italia dall'azienda Acme S.r.l..

Elettrolitica Reidratante III può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Acme S.r.l.
Concessionario: Acme S.r.l.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Sodio Cloruro + Potassio Cloruro + Calcio Cloruro + Magnesio Cloruro + Sodio Acetato + Sodio Citrato
Gruppo terapeutico: Soluzioni endovena elettrolitiche
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Elettrolitica Reidratante III ev soluzione perfusionale sacca pvc 2000 ml s/deflussore

Principio Attivo

1000 ml contengono: sodio cloruro g 5,0; potassio cloruro g 0,75; calcio cloruro biidrato g 0,35; magnesio cloruro esaidrato g 0,31; sodio acetato triidrato g 6,4; sodio citrato biidrato g 0,75 mEq/l: (Na[5:+]) 140 - (K[5:+]) 10 - (Ca[5:++]b) 5 - (Mg[5:++]) 3 - *(Cl[5:-]) 103 - (Acetato come HCO[6:3]-) 47 - (Citrato) 8
* Tale valore non tiene conto dell'acido cloridrico aggiunto per correggere il pH

Indicazioni

reidratante, elettrolitica, soluzione perfusionale sterile, apirogena, isotonica.

Posologia

somministrare per via endovenosa, ipodermica, intraperitoneale.
Cavalli adulti e bovini: 2.000-30.000 ml al dì;
Puledri e vitelli: 2.000-15.000 ml al dì;
Cani: 150-3.000 ml;
Gatti: 10-300 ml. Secondo prescrizione medico-veterinaria. Usare la soluzione solo se limpida e priva di particelle visibili.

Avvertenze

la soluzione non fornisce calcio e magnesio in quantità sufficiente per correggere deficit specifici di questi due elementi. Evitare le dosi eccessive. Evitare la somministrazione di grandi volumi. Usare la soluzione solo se perfettamente limpida e priva di particelle visibili. Prima dell'uso accertarsi dell'integrità delcontenitore. Monitorare il bilancio dei fluidi, degli elettroliti
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Prima di somministrare la soluzione, che contiene potassio, accertarsi che vi sia un'adeguata funzionalità renale. Somministrare ad una velocità di infusione massima di potassio di 0,5 meq/kg p.v./ora. Per il trattamento di dialisi peritoneale in generale. La dialisi peritoneale non va iniziata in caso di: recente operazione chirurgica. Serve per una sola e ininterrotta somministrazione e l'eventuale residuo non può essere utilizzato.