Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Duphafral D3 1000

Ultimo aggiornamento: 07/04/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Duphafral D3 1000 iniett. 10 flaconi 10 ml

A cosa serve

Duphafral D3 1000 è un medicinale veterinario a base del principio attivo Colecalciferolo, appartenente alla categoria degli Vitamine D e nello specifico Vitamina D ed analoghi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Zoetis Italia S.r.l..

Duphafral D3 1000 può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Zoetis Italia S.r.l.
Concessionario: Zoetis Italia S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Colecalciferolo
Gruppo terapeutico: Vitamine D
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

1 ml di soluzione contiene: vitamina D[6:3] colecalciferolo UI 1.000.000.

Indicazioni

prevenzione del collasso puerperale in: Bovine che hanno già sofferto la patologia;Bovine ad alta produzione lattea, a partire dal terzo parto. Bovine in prossimità del parto, nutrite con alimenti in cui il rapporto Calcio/Fosforo non è bilanciato: la riduzione del contenuto alimentare di questi elementi o un loro rapporto modificato nella dieta può far aumentare il fabbisogno di Vit. D.

Posologia

Bovini: ml 10 in unica dose. Una dose da 10 ml di Duphafral D3 1000 somministrata per via intramuscolare contiene 10.000.000 UI di vitamina D3. Per stabilire la data ottimale in cui somministrare il prodotto è opportuno tenere presente che i livelli proteggenti di calcio si instaurano due giorni dopo il trattamento e permangono per 8 giorni.
Trattamento individuale: somministrare 10 ml Duphafral D3 1000 tra 8 e 2 giorni prima della data prevista del parto (ideale 6 giorni). Se il parto non avviene alla data prevista, si effettuerà un secondo trattamento 8 giorni dopo il primo, quando cioè i livelli plasmatici di calcio iniziano a diminuire.
Trattamento Zootecnico: per un buon risultato, calcolare la durata media del periodo di gestazione dell'allevamento.Procedere quindi nel seguente modo: praticare una prima iniezione con 10 ml di Duphafral D3 1000 8 giorni prima della data media teorica del parto; praticare una seconda iniezione, ml 10 di Duphafral D3 1000, 8 giorni più tardi, alle bovine che hanno partorito in questo periodo (circa 50%). Questo protocollo d'intervento consente di ottenere un grado di protezione del collasso puerperale tra il 90 ed il 99%. Somministrare per via intramuscolare.