Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Drontal Cucciolo

Ultimo aggiornamento: 05/08/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Drontal Cucciolo flacone 50 ml + dosatore a siringa da 5 ml

A cosa serve

Drontal Cucciolo è un medicinale veterinario a base del principio attivo Febantel + Pirantel, appartenente alla categoria degli Antielmintici e nello specifico Benzimidazoli e sostanze correlate. E' commercializzato in Italia dall'azienda Vétoquinol Italia S.r.l..

Drontal Cucciolo può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Vétoquinol Italia S.r.l.
Concessionario: Vétoquinol Italia S.r.l.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Febantel + Pirantel
Gruppo terapeutico: Antielmintici
Forma farmaceutica: sospensione


Principio Attivo

1 ml di sospensione contiene: febantel 15 mg, pirantel embonato 14,4 mg.

Indicazioni

antielmintico per l'impiego nei cuccioli e nei cani giovani per il trattamento delle infestazioni provocate dai seguenti nematelminti: ascaridi (toxocara canis, toxascaris leonina), anchilostomi (uncinaria stenocephala, ancylostoma caninum) e tricocefali (trichuris vulpis).

Posologia

da somministrare per via orale nei cuccioli e nei cani giovani. La dose è di 15 mg di febantel e 14,4 mg di pirantel embonato per kg di peso corporeo. Questo corrisponde a 1 ml di sospensione per 1 kg di peso corporeo. La sospensione può essere somministrata direttamente con il dosatore a siringa accluso oppure indirettamente mescolandola con il cibo. Non sono necessarie misure dietetiche. L'applicazione è singola per ogni sverminazione. Nel caso di infestazione da ascaridi in particolare nei cuccioli, non ci si deve attendere un'eliminazione completa, quindi può persistere il rischio d'infestazione per l'uomo. Per questo motivo sono consigliati trattamenti ripetuti nei cuccioli a intervalli di 14 giorni. Agitare prima dell'uso.

Avvertenze

il trattamento dovrebbe essere effettuato in base agli esiti dell'esame parassitologico sulle feci. Può svilupparsi resistenza dei parassiti a qualsiasi particolare classe di antielmintici dopo un uso frequente e ripetuto di un antielmintico di quella classe.