transparent
Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Dozuril Ct

Dopharma Italia S.r.l
Ultimo aggiornamento: 06/11/2021




A cosa serve

Dozuril Ct è un medicinale veterinario a base del principio attivo Toltrazuril, appartenente alla categoria degli Anticoccidici (v. anche sulfamidici) e nello specifico Triazine. E' commercializzato in Italia dall'azienda Dopharma Italia S.r.l.

Dozuril Ct può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Dopharma Research BV
Concessionario: Dopharma Italia S.r.l
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Toltrazuril
Gruppo terapeutico: Anticoccidici (v. anche sulfamidici)
Forma farmaceutica: soluzione

Confezioni

Dozuril Ct 25 mg/ml, soluzione per l’uso in acqua da bere per polli e tacchini 1 fl. 1 l

Principio Attivo

1 ml contiene: Toltrazuril 25 mg.

Indicazioni

Trattamento della coccidiosi causata da infezioni con varie specie di Eimeria: Polli: E. acervu/ina, E. brunetti, E. maxima, E. mitis, E. necatrix, E. tenei/a. Tacchini: E. adenoides e E. meleagrimitis.

Posologia

Per uso orale, per utilizzo nell'acqua di abbeverata. Per garantire la somministrazione di una dose corretta, stabilire con precisione il peso corporeo degli animali. La dose è 7 mg di toltrazuril per kg di peso corporeo (BW) al giorno (= 0,28 ml di prodotto per kg di BW al giorno). Il trattamento viene eseguito in due giorni consecutivi. Il medicinale deve essere somministrato ininterrottamente per 24 ore o per un periodo di 8 ore al giorno, per 2 giorni consecutivi. L'acqua di abbeverata contenente il medicinale deve essere preparata nuovamente ogni 24 ore. La posologia deve basarsi sull'effettiva assunzione corrente di acqua di abbeverata degli uccelli poiché questa varia a seconda della specie di uccelli, dell'età, dello stato di salute e dell'uso previsto degli uccelli, nonché a seconda delle condizioni di alloggiamento (ad es., differente temperatura ambiente, differente regime di illuminazione). Incaso di trattamento continuo per 24 ore, il volume del prodotto da miscelare nell'acqua di abbeverata degli uccelli da trattare viene calcolato in base alla seguente formula:
Volume di prodotto richiesto per litro di acqua di abbeverata:
0,28 ml di prodotto/kg di peso corporeo/giorno X peso corporeo medio (kg) degli animali da trattare : consumo medio di acqua (litro) per animale per 24 ore = x ml di prodotto per litro di acqua di abbeverata
Volume totale di prodotto richiesto al giorno (24 ore): il volume calcolato (x ml di prodotto per litro) deve essere moltiplicato per il consumo totale di acqua di abbeverata (1) al giorno (24 ore). In caso di trattamento per un periodo di 8 ore al giorno, il volume del prodotto da miscelare nell 'acqua di abbeverata degli uccelli da trattare viene calcolato in base alla seguente formula:
Volume di prodotto richiesto per litro di acqua di abbeverata:
0,28 ml di prodotto/kg di peso corporeo/giorno X peso corporeo medio (kg) degli animali da trattare : consumo medio di acqua (litro) per animale per 8 ore = y ml di prodotto per litro di acqua di abbeverata
Volume totale di prodotto richiesto per un periodo di trattamento di 8 ore: Il volume calcolato (y ml di prodotto per litro) deve essere moltiplicato per il consumo totale di acqua di abbeverata (I) per periodo di 8 ore. Il volume appropriato di soluzione deve essere aggiunto quotidianamente all'acqua di abbeverata con mescolamento. Per garantire che tutti gli uccelli bevano acqua in maniera uniforme, è necessario rendere disponibile uno spazio sufficiente presso l'abbeveratoio. Gli uccelli allevati all'aperto devono essere tenuti al chiuso durante iltrattamento. Dopo la fine del trattamento, il sistema di circolazione dell'acqua deve essere pulito in un modo appropriato al fine di prevenire l'eventuale esposizione a dosi subterapeutiche residue, in particolare se suscettibili di favorire lo sviluppo di resistenza. Le diluizioni con concentrazioni superiori a 3:1.000 (3 ml di prodotto per 1 litro di acqua di abbeverata) possono comportare la precipitazione. La prediluizione e la somministrazione attraverso una pompa dosatrice (proporzionatore) sono sconsigliate. Usare preferibilmente un serbatoio.

Avvertenze

Le misure igieniche contribuiscono a ridurre il rischio di coccidiosi. Pertanto, durante il trattamento, si consiglia di prestare attenzione all'igiene nelle aree di confinamento, in particolare in termini di pulizia generale e di riduzione dell'umidità. Si consiglia di trattare tutti gli animali in un recinto. Per risultati ottimali, il trattamento deve essere avviato prima che i segni clinici della malattia si siano diffusi nell 'intero gruppo.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Come con qualsiasi agente antiparassitario, l'uso frequente e ripetuto di agenti antiprotozoari appartenenti alla stessa classe di principi attivi e il sottodosaggio a causa della sottovalutazione del peso vivo possono portare allo sviluppo di resistenza. È importante attenersi alla dose consigliata per ridurre al minimo il rischio di resistenza. Questo prodotto non deve essere usato insieme ad additivi per mangimi o altri medicinali veterinari che potrebbero interferire con l'efficacia del prodotto, come "coccidiostatici" e "istomonostatici "