UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Dinalgen 150 Mg/ml

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Dinalgen 150 mg/ml 10 flaconi da 100 ml
Dinalgen 150 mg/ml 5 flaconi da 250 ml
Dinalgen 5 flaconi da 100 ml
Dinalgen 150 mg/ml soluzione iniettabile 1 flacone da 100 ml per bovini, suini ed equini
Dinalgen 150 mg/ml soluzione iniettabile 1 flacone da 250 ml per bovini, suini ed equini

A cosa serve

Dinalgen 150 Mg/ml Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Ketoprofene, appartenente alla categoria degli Analgesici FANS e nello specifico Derivati dell'acido propionico. E' commercializzato in Italia dall'azienda Ecuphar Italia S.r.l..

Dinalgen 150 Mg/ml pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ecuphar Veterinaria S.L.U.
Concessionario: Ecuphar Italia S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Ketoprofene
Gruppo terapeutico: Analgesici FANS
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili


Principio Attivo

ogni ml di prodotto contiene: Ketoprofene 150 mg.

Indicazioni

bovini: riduzione dell' infiammazione e del dolore associati a disturbi muscoloscheletrici post-partum e zoppia; riduzione della febbre associata a malattia respiratoria del bovino; riduzione dell' infiammazione, della febbre e del dolore nella mastite clinica acuta in associazione con terapia antimicrobica, ove opportuno.
Suini:riduzione della febbre nei casi di malattia respiratoria e Disgalas sia Post-partum; sin drome MMA (Sindrome Mastite Metrite Agal assia) neIle scrofe, in combinazione con un' idonea terapia antimicrobica, ove opportuno.
Cavalli: riduzione dell'infiammazione e del dolore associati a patologie osteoarticolari e muscoloscheletriche; riduzione del dolore e dell' infiammazione postoperatoria; riduzione del dolore viscerale associato a colica

Posologia

per uso intramuscolare o endovenoso. Bovini:3 mg di ketoprofene/kg corporeo/giorno equivalente a 1 ml/SO kg peso corporeo/giorno di prodotto, somministrato per via intravenosa o intramuscolare, preferibilmente nella regione del collo. La durata del trattamento Ŕ di 1-3 giorni e deve essere stabilita secondo la gravitÓ e la durata dei sintomi.
Suini:3 mg di ketoprofene/ kg peso corporeo, equivalente a 1 ml/SO kg di peso corporeo/giorno di prodotto, somministrato per via intramuscolare in un'unica somministrazione. In base alla risposta osservata e in base alle analisi del rapporto rischio/beneficio elaborato dal veterinario, il trattamento pu˛ essere ripetuto ad intervalli di 24 ore fino ad un massimo di 3 trattamenti. Ogni iniezione deve essere eseguita in unÓ regione diversa.
Cavalli:2,2 mg di ketoprofene/kg peso corporeo/giorno, equivalente a 0,75 ml/SO kg di peso corporeo/giorno di prodotto, somministrato per via endovenosa. La durata del trattamento Ŕ di 1-5 giorni e va stabilita in base alla severitÓ e durata dei sintomi. In caso di colica, un' iniezione Ŕ sol itamente sufficiente. Una seconda somministrazione richiede una nuova visita clinica.

Avvertenze

precauzioni speciali per l'impiego negli animali: non superare la dose o la durata del trattamento raccomandata. Non superare il periodo di trattamento raccomandato. L'uso del ketoprofene Ŕ sconsigliato nei puledri di etÓ inferiore a 1 mese. Se si somministra il prodotto ad animali di etÓ inferiore a 6 settimane, ponies o ad animali anziani, Ŕ necessario adattare accuratamente la dose ed eseguire un attento monitoraggio clinico. Evitare l'iniezione endoarteriosa. Evitare l'uso negli animali disidratati, ipovolemici od ipotesi, in quanto vi Ŕ un rischio di aumentata tossicitÓ renale. Dato che l'ulcera gastrica Ŕ un reperto comune nella PMWS (post-weaning Mulisystemic, wasting syndrome), l'uso del ketoprofene nei suini colpiti da questa patologia non Ŕ raccomandato, al fine di non aggravarne la condizione. Nei cavalli, evitare la somministrazione extravascolare.