Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Cortavance

Virbac S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 01/09/2022




A cosa serve

Cortavance è un medicinale veterinario a base del principio attivo Idrocortisone Aceponato, appartenente alla categoria degli Corticosteroidi e nello specifico Corticosteroidi, attivi (gruppo III). E' commercializzato in Italia dall'azienda Virbac S.r.l..

Cortavance può essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Virbac
Concessionario: Virbac S.r.l.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Idrocortisone Aceponato
Gruppo terapeutico: Corticosteroidi
Forma farmaceutica: soluzione

Confezioni

Cortavance 0,584 mg/ml soluzione cutanea spray flacone 76 ml
Cortavance 0,584 mg/ml spray uso cutaneo flacone 31 ml per cani

Principio Attivo

Idrocortisone aceponato 0,584 mg/ml.

Indicazioni

per il trattamento sintomatico delle dermatiti infiammatorie e pruriginose nei cani. Per alleviare i segni clinici associati alla dermatite atopica nei cani.

Posologia

uso cutaneo. Prima dell'applicazione, avvitare la pompa spray sul flacone. Il medicinale veterinario viene quindi applicato attivando la pompa spray, da una distanza di circa 10 cm dalla superficie da trattare. La dose raccomandata è di 1,52 [7:m]g di idrocortisone aceponato/cm2 di cute affetta al giorno. Questo dosaggio viene ottenuto con 2 spruzzate su una superficie da trattare equivalente ad un quadrato di 10 cm x 10 cm. Per il trattamento delle infiammazioni da dermatite pruriginosa, ripetere il trattamento quotidianamente per 7 giorni consecutivi. Nei casi che richiedano un trattamento prolungato, il veterinario responsabile deve usare il medicinale veterinario sulla base del rapporto rischio/beneficio. Se i sintomi non migliorano entro 7 giorni, il medico-veterinario deve rivalutare il trattamento. Per alleviare i segni clinici associati alla dermatite atopica, ripetere il trattamento quotidianamente per almeno 14 e fino a 28 giorni consecutivi. Per decidere se è necessario un ulteriore trattamento ed è sicuro continuare, dovrebbe essere effettuato un controllo intermedio da parte del veterinario al giorno 14. Il cane deve essere rivalutato regolarmente per quanto riguarda la soppressione dell'asse ipotalamo-ipofisi- surrene (HPA) o per l'atrofia cutanea, essendo possibile che entrambe le patologie siano asintomatiche. Qualsiasi uso prolungato di questo prodotto dovrebbe essere valutato in base al rapporto rischio e beneficio da parte del medico veterinario responsabile. E dovrebbe avvenire dopo una rivalutazione della diagnosi e anche una considerazione di un piano di trattamento multimodale nel singolo animale. Trattandosi di uno spray volatile, questo medicinale veterinario non necessita di alcun massaggio.

Avvertenze

precauzioni speciali per l'impiego negli animali: I segni clinici della dermatite atopica come il prurito e l'infiammazione della pelle non sono specifici per questa malattia e quindi altre cause di dermatite come le infestazioni ectoparassitarie e le infezioni che possono causare sintomatologia dermatologica dovrebbero essere escluse prima di iniziare il trattamento e dovrebbero essere indagate altre possibili cause. In caso di contemporanea infezione batterica o infestazione da parassiti, il cane deve prima essere trattato per queste patologie. In assenza di informazioni specifiche, l'utilizzo del prodotto in animali affetti da sindrome di Cushing deve essere basato sul rapporto rischio-beneficio. Dato che i glucocorticosteroidi sono conosciuti per rallentare la crescita, l'uso nei giovani animali (aldi sotto dei 7 mesi di età) dovrà essere basato sul rapporto rischio-beneficio e soggetto a regolari valutazioni cliniche. La superficie corporea totale trattata non deve superare circa 1/3 della superficie del cane corrispondente ad esempio a un trattamento di due fianchi dalla colonna vertebrale alle linee mammarie comprese le spalle e le cosce. Vedere anche paragrafo “Sovradosaggio”. In caso contrario, utilizzare solo in base alla valutazione del rapporto rischio-beneficio e sottoporre il cane a valutazioni cliniche regolari come ulteriormente descritto nel paragrafo “Posologia per ciascuna specie, via e modalità di somministrazione”. Fare attenzione ad evitare di spruzzare negli occhi dell'animale. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra

Tempi di sospensione

non pertinente.