Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Contralac

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Contralac « 5» os 16 compresse frazionabili
Contralac «20» os 8 compresse frazionabili

A cosa serve

Contralac è un medicinale veterinario a base del principio attivo Metergolina, appartenente alla categoria degli Alcaloidi dell'ergot e nello specifico Inibitori della prolattina. E' commercializzato in Italia dall'azienda Virbac S.r.l..

Contralac può essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Virbac S.r.l.
Concessionario: Virbac S.r.l.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Metergolina
Gruppo terapeutico: Alcaloidi dell'ergot
Forma farmaceutica: compressa


Principio Attivo

Contralac 5 contiene Metergolina 0,5 mg. Contralac 20 contiene Metergolina 2 mg.

Indicazioni

cagne e gatte: soppressione della lattazione e delle altre manifestazioni di pseudogestazione; soppressione della lattazione non desiderata dopo il parto

Posologia

per via orale, sia somministrato direttamente all'animale, sia mescolato all'alimento previa triturazione. Cagne: 0,20 mg di metergolina per kg di peso vivo al giorno ripartiti in due somministrazioni. Controlac 5: 1 compressa mattina e sera per 5 kg di peso vivo. Contralac 20: 1 compressa mattina e sera per 20 kg di peso vivo. Gatte :0,25 mg di metergolina per Kg di peso vivo al giorno ripartiti in due somministrazioni. Controlac 5: 1 compressa mattina e sera per 4 kg di peso vivo. La durata del trattamento è di 4-8 giorni in funzione della sintomatologia.

Avvertenze

gli effetti secondari eventualmente osservati non necessitano generalmente di interrompere il trattamento, decisione che sarà comunque presa dal medico veterinario. Tuttavia, se l'animale presenta una modifica del comportamento di tipo aggressivo, è preferibile sospendere il trattamento. La diminuzione del volume delle mammelle, spesso spettacolare, può indurre ad interrompere il trattamento troppo presto. Può allora verificarsi una recidiva ed una ripresa del trattamento è quindi necessaria. Non utilizzare in caso di gestazione. Il prodotto è ben tollerato anche se somministrato ad una dose 5 volte superiore a quella raccomandata.