UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Cloxalene Asciutta

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Cloxalene Asciutta 12 tubi-siringa da 5 ml
Cloxalene Asciutta 60 tubi-siringa 5 ml

A cosa serve

Cloxalene Asciutta Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Cloxacillina Benzatinica, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Penicilline resistenti alle beta-lattamasi. E' commercializzato in Italia dall'azienda A.T.I. Azienda Terapeutica Veterinaria S.r.l..

Cloxalene Asciutta pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: A.T.I. Azienda Terapeutica Veterinaria S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Cloxacillina Benzatinica
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: siringhe preriempite/fiala + siringa


Principio Attivo

1 tubo-siringa da 5 ml = cloxacillina benzatina pari a cloxacillina 500 mg.

Indicazioni

per la terapia e la profilassi delle mastiti durante il periodo di asciutta.

Posologia

1 tubo-siringa per quarto mammario, dopo l'ultima mungitura all'atto della messa in asciutta. Prima del trattamento Ŕ opportuno disinfettare il capezzolo.

Avvertenze

l'uso inappropriato del prodotto pu˛ aumentare la prevalenza di batteri resistenti alla cloxacillina e ridurre l'efficacia del trattamento con altri antibiotici beta-lattamici a causa della possibile comparsa di resistenza crociata. Quando possibile, la cloxacillina dovrebbe essere utilizzata solo sulla base di un test di sensibilitÓ. Nel caso della manifestazione di fenomeni allergici, a giudizio del medico veterinario, interrompere la somministrazione ed instaurare idoneo trattamento sintomatico. Eseguire la somministrazione adottando le opportune precauzioni di asepsi. Un utilizzo del prodotto diverso dalle istruzioni fornite pu˛ condurre ad un aumento della prevalenza dei batteri resistenti al principio attivo e pu˛ incidere negativamente sulla sua efficacia. Si deve prestare particolare attenzione nel migliorare le pratiche di gestione dell'allevamento per evitare ogni condizione di stress degli animali. Non somministrare alle bovine in lattazione.