Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Clovertin Plus

Calier Italia S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 22/03/2021




A cosa serve

Clovertin Plus è un medicinale veterinario a base del principio attivo Ivermectina + Clorsulon, appartenente alla categoria degli Endectocidi e nello specifico Avermectine. E' commercializzato in Italia dall'azienda Calier Italia S.r.l..

Clovertin Plus può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Chanelle Pharmaceuticals Manufacturing Ltd
Concessionario: Calier Italia S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Ivermectina + Clorsulon
Gruppo terapeutico: Endectocidi
Forma farmaceutica: soluzione

Confezioni

Clovertin Plus soluzione iniettabile da 500 ml

Principio Attivo

un ml contiene ivermectina 10 mg e clorsulon 100 mg.

Indicazioni

per il trattamento di infezioni miste dovute a forme adulte di distomi epatici e di nematodi gastrointestinali, vermi polmonari, vermi oculari, dittero dell'ipodermosi (stadi parassitari), acari e pidocchi. Il trattamento consente di controllare le reinfestazioni per un periodo che va da 14 a 28 giorni in diverse specie di nematodi. Può essere utilizzato anche come coadiuvante nel trattamento dei pidocchi morsicatori e dell'acaro della rogna corioptica.

Posologia

bovini: 1 ml/50 kg p.v.. Somministrare solo per via sottocutanea, sotto la pelle lassa davanti o dietro alla spalla. Quando la temperatura del prodotto è inferiore a 5°C,si può avere difficoltà nella somministrazione a causa dell'aumento della viscosità. Il riscaldamento del prodotto e dell'attrezzatura per la somministrazione a circa 15°C facilita molto la somministrazione del prodotto.

Avvertenze

la resistenza ai lattoni macrociclici (che comprendono l'ivermectina) è stata documentata per Ostertagiaostertagi e Cooperia spp. in bovini nella CE. Pertanto, l'uso di questo prodotto dovrebbe essere basato su informazioni epidemiologiche (regionali e locali) sulla suscettibilità dei nematodi e raccomandazioni su come limitare la selezione per la resistenza agli antielmintici. Altre precauzioni: il prodotto è molto tossico per gli organismi acquatici e gli insetti stercorari. I bovini trattati non devono avere accesso a stagni, corsi d'acqua o a canali d'irrigazione per 14 giorni dopo il trattamento. Non possono essere esclusi effetti a lungo termine sugli insetti stercorari causati dall'uso continuato o ripetuto. Pertanto il trattamento ripetuto di animali al pascolo con un prodotto contenente ivermectina entro una stagione dovrebbe essere utilizzato solo in assenza di trattamenti alternativi o approcci per mantenere la salute dell'animale/gruppo, come da indicazioni del medico veterinario.

Tempi di sospensione

carne e visceri: 66 giorni. Non utilizzare in bovine che producono latte destinato al consumo umano. Non usare in bovine da latte non in lattazione, comprese le manze in gravidanza, nei 60 giorni prima del parto.