Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Cefovet A

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Cefovet A 20 tubi-siringa 3 g + 20 salviette disinfettanti
Cefovet A 4 tubi-siringa 3 g + 4 salviette disinfettanti

A cosa serve

Cefovet A è un medicinale veterinario a base del principio attivo Cefazolina, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Cefalosporine di prima generazione. E' commercializzato in Italia dall'azienda Dopharma Research BV.

Cefovet A può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Dopharma Research BV
Concessionario: Dopharma Research BV
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Cefazolina
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

ogni tubo-siringa da 3 g contiene: Cefazolina 250 mg.

Indicazioni

mastiti causate da batteri cefazolina-sensibili: infezioni della mammella in asciutta in bovine, pecore e capre; trattamento delle mastiti subcliniche causate da Staphylococcus aureus, Streptococcus uberis, Streptococcus dysgalactiae e Streptococcus agalactiae nella bovina all'inizio dell'asciutta. Trattamento delle mastiti subcliniche causate da stafilococchi (coagulasi negativi e Staphylococcus aureus) nella pecora e nella capra, all'inizio dell'asciutta. Prevenzione delle infezioni nella fase involutiva della mammella.

Posologia

somministrazione intramammaria; 1 tubo-siringa per ogni quarto, pari a 250 mg di principio attivo. Modalità di somministrazione: svuotare completamente ogni quarto dopo l'ultima mungitura. Disinfettare l'apice del capezzolo e somministrare il contenuto di un tubo – siringa, attraverso il canale del capezzolo, in ognuno dei quarti, nel rispetto delle usuali precauzioni di asepsi. Non mungere più l'animale.

Avvertenze

il prodotto va usato solo in asciutta subito dopo l'ultima mungitura.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: utilizzare solo dopo aver accertato la sensibilità dei germi al principio attivo. Si raccomanda di eseguire un antibiogramma prima dell'inizio del trattamento.