UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Cardinefril 5 mg

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020




A cosa serve

Cardinefril 5 mg Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Benazepril Cloridrato, appartenente alla categoria degli ACE inibitori e nello specifico ACE-inibitori, non associati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A..

Cardinefril 5 mg pu˛ essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Benazepril Cloridrato
Gruppo terapeutico: ACE inibitori
Forma farmaceutica: compressa

Confezioni

Cardinefril 5 mg 5 mg 14 compresse rivestite per cani e gatti

Principio Attivo

ogni compressa divisibile contiene: Benazepril 4,6 mg (equivalente a benazepril cloridrato 5 mg).

Eccipienti

ogni compressa divisibile contiene: Biossido di titanio (E171) 1,929 mg, Ossido di ferro giallo (E172) 0,117 mg, Ossido di ferro rosso (E172) 0,014 mg, Ossido di ferro nero (E172) 0,004 mg.

Indicazioni

il prodotto appartiene al gruppo di farmaci denominati inibitori degli Enzimi Convertitori dell'Angiotensina (ACE). Esso viene prescritto dal veterinario per il trattamento dell'insufficienza cardiaca congestizia nei cani e per la riduzione della proteinuria associata a malattia renale cronica nei gatti.

Controindicazioni

non usare in caso di ipersensibilitÓ al principio attivo benazepril cloridrato o ad uno qualsiasi dei componenti delle compresse. Non usare in caso di ipotensione (bassa pressione sanguigna), ipovolemia (basso volume del sangue) o insufficienza renale acuta. Non usare in caso di insufficiente gittata cardiaca causata da stenosi aortica o polmonare. Non usare in cagne o gatte gravide o in allattamento in quanto la sicurezza del benazepril cloridrato non Ŕ stata stabilita durante la gravidanza e l'allattamento.

Posologia

il prodotto va somministrato per via orale con un dosaggio minimo di 0,25 mg di benazepril cloridrato/kg di peso corporeo una volta al giorno nel cane e con un dosaggio minimo di 0,5 mg di benazepril cloridrato/kg di peso corporeo una volta al giorno nel gatto in base alla tabella seguente:
Cane: Peso (kg) > 5 - 10; Cardinefril compresse rivestite da 5 mg: dose standard 0,5 compressa, dose doppia 1 compressa
Cane: Peso (kg) > 10 - 20; Cardinefril compresse rivestite da 5 mg: dose standard 1 compressa, dose doppia 2 compressa
Gatto: Peso (kg) > 2,5 - 5; Cardinefril compresse rivestite da 5 mg: dose standard 0,5 compressa, dose doppia non applicabile
Gatto: Peso (kg) > 5 - 10; Cardinefril compresse rivestite da 5 mg: dose standard 1 compressa, dose doppia non applicabile
Nei cani la dose pu˛ essere raddoppiata, sempre mediante un'unica somministrazione giornaliera, con un dosaggio minimo di 0,5 mg/kg, se giudicato clinicamente necessario e consigliato dal medico veterinario.

Avvertenze

l'efficacia e la sicurezza di questo prodotto non sono state stabilite in cani di peso inferiore a 2,5 kg.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: In caso di malattia renale cronica, il veterinario verificherÓ lo stato di idratazione dell'animale prima di iniziare la terapia e potrebbe raccomandare di effettuare regolari esami del sangue durante la terapia per monitorare la concentrazione di creatinina nel plasma e la conta degli eritrociti.