UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Carbesia Bovini

MSD Animal Health S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 01/08/2022




A cosa serve

Carbesia Bovini Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Imidocarb Dipropionato, appartenente alla categoria degli Antiprotozoari e nello specifico Carbanilidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda MSD Animal Health S.r.l..

Carbesia Bovini pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: MSD Animal Health S.r.l.
Concessionario: MSD Animal Health S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Imidocarb Dipropionato
Gruppo terapeutico: Antiprotozoari
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili

Confezioni

Carbesia Bovini im o sottoc. 1 flacone 100 ml

Principio Attivo

1 ml di soluzione contiene: Imidocarb dipropionato 121,15 mg (equivalenti a 85 mg di imidocarb base).

Eccipienti

Acido propionico

Indicazioni

Ŕ indicata nella terapia e nella profilassi delle infezioni del bovino sostenute da Babesia bigemina, Babesia divergens, Babesia bovis e Anaplasma marginale. Rappresenta il farmaco d'elezione nella terapia delle infezioni da Anaplasma marginale.

Controindicazioni

non somministrare ad animali con ipersensibilitÓ accertata al principio attivo o agli eccipienti.

Posologia

terapia delle Babesiosi (Babesia bigemina, Babesia divergens, Babesia bovis): la dose Ŕ di 1 ml/100 kg p.c., corrispondente a 85 mg di Imidocarb base, pari a 0,85 mg/kg p.v. di imidocarb base; di norma Ŕ sufficiente una sola somministrazione per eliminare la sintomatologia clinica in corso di infezione da Babesia spp; qualora lo stato clinico dell'animale lo rendesse necessario, una seconda dose terapeutica pu˛ essere somministrata dopo 36 ore. Profilassi delle Babesiosi (Babesia bigemina, Babesia divergens, Babesia bovis): la dose Ŕ di 2,5 ml/100 kg p.c., corrispondenti a 212,5 mg di Imidocarb base, pari a 2,125 mg/kg p.v. di imidocarbbase; una singola somministrazione induce una persistenza per qualche settimana di una concentrazione ematica efficace di farmaco. Sterilizzazione delle infezioni da Babesia spp.: la dose Ŕ di 2 ml/100 kg p.c., corrispondente a 170 mg di Imidocarb base, pari a 1,70 mg/kg p.v. di imidocarb base. Terapia dell'Anaplasmosi (Anaplasma marginale): la dose Ŕ di 2,5 ml/100 kg p.c., corrispondente a 212,5 mg di Imidocarb base, pari a 2,125 mg/kg p.v. di imidocarb base; di norma Ŕ sufficiente una sola somministrazione.
Non somministrare per via endovenosa. Nel bovino si pu˛ utilizzare sia la via intramuscolare che la via sottocutanea in qualsiasi area del corpo, anche se per ragioni di comoditÓ od estetiche la regione preferita per l'inoculo Ŕ quella del collo. La prevenzione dell'infezione si basa sulla lotta ai vettori/serbatoi della malattia (zecche).

Avvertenze

precauzioni speciali per l'impiego negli animali: nessuna, a parte le normali cure di asepsi da prestare nelle somministrazioni di medicinali per via intramuscolare e sottocutanea.

Tempi di sospensione

Carne e visceri: 213 giorni
Latte: 6 giorni (pari a 12 mungiture)