Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Canigen DHPPi/L

Ultimo aggiornamento: 21/02/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Canigen DHPPi/L liofilizzato 10 flaconi e sospensione iniettabile per cani 10 flaconi
Canigen DHPPi/L liofilizzato 50 flaconi e sospensione iniettabile per cani 50 flaconi

A cosa serve

Canigen DHPPi/L è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Adenovirosi Canina Vl+vaccino Cimurro Per Cane Vl+vaccino Leptospirosi Uso Vet+vaccino Parainfluenza Canina Vl+vacc Parvovirosi Canina vl, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi e batterici inattivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Virbac S.r.l..

Canigen DHPPi/L può essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Virbac
Concessionario: Virbac S.r.l.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Vaccino Adenovirosi Canina Vl+vaccino Cimurro Per Cane Vl+vaccino Leptospirosi Uso Vet+vaccino Parainfluenza Canina Vl+vacc Parvovirosi Canina vl
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: sospensione


Principio Attivo

ogni dose da 1 ml contiene: flacone di vaccino liofilizzato: Virus del Cimurro (CDV) – ceppo Lederle 10[5:3.0] - 10[5:4.9] CCID[6:50]*, Adenovirus canino, tipo II (CAV-2) – ceppo Manhattan 10[5:4.0] - 10[5:6.0] CCID[6:50]*, Parvovirus canino (CPV) – ceppo CPV780916 10[5:5.0] - 10[5:6.8] CCID[6:50]*, Virus Parainfluenza canina (CPiV) ceppo Manhattan 10[5:5.0] - 10[5:6.9] CCID[6:50]*.
* dose infettante colture cellulari 50%
Sospensione: Leptospira interrogans sierogruppo canicola serovar canicola – ceppo 601903 inattivato conferente protezione [7:>] 80%* - Leptospira interrogans sierogruppo icterohaemorrhagiae serovar icterohaemorrhagiae ceppo 601895 Inattivato conferente protezione [7:>] 80%*.
*Secondo quanto riportato dalla EP monografia 447, Hamster potency test.

Indicazioni

per l'immunizzazione attiva dei cani da 8 settimane di età: per prevenire la mortalità ed i tipici sintomi clinici causati dal virus del cimurro; per prevenire la mortalità ed i tipici sintomi clinici causati dall'adenovirus di tipo 1; per la prevenzione della mortalità e sintomatologia clinica e riduzione della escrezione virale causata dal parvovirus del cane in studi di challenge effettuati con il ceppo CPV-2b; per prevenire la mortalità ed i tipici sintomi clinici e ridurre l'escrezione causati dal parvovirus in studi con infezioni effettuate con il ceppo CPV-2c; riduzione dei sintomi respiratori e l'escrezione virale causati dal virus canino della parainfluenza e dall'adenovirus tipo 2; prevenire la mortalità e ridurre l'infezione, la sintomatologia clinica, la colonizzazione renale, le lesioni renali e l'eliminazione attraverso le urine di L. canicola; prevenire la mortalità e ridurre l'infezione, la sintomatologia clinica, la colonizzazione renale, le lesioni renali e l'eliminazione attraverso le urine di L. icterohaemorrhagiae. Inizio della immunità: l'inizio della immunità è stata dimostrata da 3 settimane dopo la vaccinazione primaria contro CDV, CAV-2 e CPV, 4 settimane per CAV-1 e CPiV, 5 settimane per L. Canicola e 2 settimane per L. Icterohaemorrhagiae. Durata della immunità: la durata della immunità è di un anno dopo la vaccinazione primaria per tutti i componenti del vaccino. Per CPV e CAV-1, la durata della immunità è stata dimostrata con dati sierologici. Per CPV, si è rilevata ancora la presenza di anticorpi dopo un anno dalla vaccinazione contro CPV-2 e CPV-2c. Negli studi di durata dell'immunità non ci furono differenze significative tra i cani vaccinati ed i controlli nella escrezione virale di CPiV o CAV-2, nella riduzione della colonizzazione renale per L. Canicola e L. Icterohaemorrhagiae, e neanche per le lesioni renali ed eliminazione attraverso le urine per L. Canicola.

Posologia

dopo la ricostituzione del liofilizzato con il solvente, mescolare con cura e somministrare immediatamente una dose di 1 ml per via sottocutanea secondo il seguente schema vaccinale: vaccinazione di base: prima iniezione da 8 settimane di età; seconda iniezione 3 o 4 settimane più tardi. Rivaccinazione annuale: una iniezione di richiamo di una singola dose deve essere somministrata 1 anno dopo la seconda iniezione e successivamente ogni anno. Gli anticorpi di derivazione materna possono in alcuni casi influenzare la risposta immunitaria alla vaccinazione. In tali casi, si raccomanda una terza iniezione dalla 15[6:a] settimane di età.

Avvertenze

La presenza di anticorpi di derivazione materna (cuccioli da madri vaccinate) può in alcuni casi interferire con la vaccinazione. Quindi lo schema vaccinale deve essere adattato di conseguenza.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: vaccinare solo animali sani. Dopo la vaccinazione i ceppi virali vaccinali (CAV-2, CPV) possono diffondere ad animali non vaccinati senza effetti patologici per gli animali in contatto.