UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Calimicina 200 CL

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Calimicina 200 CL soluz. iniett. 1 flacone 250 ml

A cosa serve

Calimicina 200 CL Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Oxitetraciclina Diidrato, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Tetracicline. E' commercializzato in Italia dall'azienda Calier Italia S.r.l..

Calimicina 200 CL pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Laboratorios Calier S.A.
Concessionario: Calier Italia S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Oxitetraciclina Diidrato
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili


Principio Attivo

ossitetraciclina (come diidrato) 200 mg/ml.

Indicazioni

trattamento delle infezioni primarie da agenti sensibili all'ossitetraciclina. Bovini: polmoniti, difterite del vitello, pasteurellosi, setticemia, onfaloflebite, nefrite, pododermatite, dermatite piogenica, bedsoniasi, enterite batterica, antrace sintomatico, actinobacillosi, anaplasmosi, leptospirosi, complicazioni in corso di malattie virali, febbre da trasporto, mastite sistemica, metrite, ferite e infezioni stafilococciche e streptococciche. Ovini e caprini: salmonellosi, pasteurellosi, polmonite, poliartrite, bedsoniasi, agalassia contagiosa, metrite, mastite sistemica, infezioni chirurgiche e post partum. Suini: polmoniti, erisipela, setticemia, metrite, mastite, agalassia, paratifo, enterite batterica, onfaloartrite, ferite infette, rinite atrofica.

Posologia

bovini, ovini e caprini: 0,33-0,55 ml/10 kg p.v. IM, SC, EV da ripetere eventualmente dopo 5 giorni. Nel trattamento di polmoniti da pasteurella nei vitelli e animali di un anno e nell'anaplasmosi, o in tutti i casi in cui sia impossibile prevedere un secondo trattamento, somministrare 1 ml/10 kg p.v.. Suini: 0,33-0,55 ml/10 kg p.v. IM, se necessario ripetere dopo 5 giorni, mentre nelle scrofe 0,33 ml/10 kg p.v. circa 8 ore prima del parto o immediatamente dopo. Nel caso di polmonite da pasteurella, se Ŕ impossibile ripetere il trattamento, somministrare 1 ml/10 kg p.v..

Avvertenze

non somministrare nei giorni che precedono o seguono un trattamento immunizzante.