Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Bravecto Plus

Ultimo aggiornamento: 27/08/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Bravecto Plus 112,5/5,6 mg soluzione spot-on 1 pipetta 0,4 ml
Bravecto Plus 250/12,5 mg soluzione spot-on 1 pipette 0,89 ml
Bravecto Plus 500/25 mg soluzione spot-on 1 pipetta 1,79 ml

A cosa serve

Bravecto Plus è un medicinale veterinario a base del principio attivo Fluralaner + Moxidectin, appartenente alla categoria degli Endectocidi e nello specifico Milbemicine. E' commercializzato in Italia dall'azienda MSD Animal Health S.r.l..

Bravecto Plus può essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Intervet International B.V.
Concessionario: MSD Animal Health S.r.l.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Fluralaner + Moxidectin
Gruppo terapeutico: Endectocidi
Forma farmaceutica: soluzione


Principio Attivo

ogni ml di soluzione contiene 280 mg di fluralaner e 14 mg di moxidectina. Ogni pipetta dispensa:
Bravecto plus soluzione spot-on per gatti di taglia piccola: 1,2 – 2,8 kg; contenuto della pipetta (ml): 0,4; fluralaner (mg): 112,5; moxidectina (mg): 5,6
Bravecto plus soluzione spot-on per gatti di taglia media: > 2,8 – 6,25 kg; contenuto della pipetta (ml): 0,89; fluralaner (mg): 250; moxidectina (mg): 12,5
Bravecto plus soluzione spot-on per gatti di taglia grande: > 6,25 - 12,5 kg; contenuto della pipetta (ml): 1,79; fluralaner (mg): 500; moxidectina (mg): 25.

Indicazioni

per gatti con o a rischio di infestazioni parassitarie miste da zecche o pulci e acari dell'orecchio, nematodi gastrointestinali o filaria cardiopolmonare. Il medicinale veterinario è indicato esclusivamente per l'uso contemporaneo contro zecche o pulci e uno o più degli altri parassiti target. Per il trattamento delle infestazioni da zecche e pulci nei gatti. Il medicinale veterinario fornisce attività insetticida (Ctenocephalides felis) ed acaricida (Ixodes ricinus) immediata e persistente per 12 settimane. Le pulci e le zecche devono attaccarsi all'ospite ed iniziare ad alimentarsi per essere esposte al principio attivo. Il prodotto può essere utilizzato come parte di una strategia di trattamento per il controllo della dermatite allergica da pulci (DAP). Per il trattamento delle infestazioni da acari dell'orecchio (Otodectes cynotis). Per il trattamento di infestazioni da ascaridi (larve di 4° stadio, adulti immaturi e adulti di Toxocara cati) e ancylostomi (larve di 4° stadio, adulti immaturi e adulti di Ancylostoma tubaeforme). Se somministrato ripetutamente a intervalli di 12 settimane, il prodotto previene in modo continuativo la filariosi cardiopolmonare causata da Dirofilaria immitis.

Posologia

per uso spot-on. Bravecto Plus soluzione spot-on è disponibile in tre tipi di pipette. Il seguente schema definisce il tipo di pipetta da utilizzare a seconda del peso corporeo del gatto (corrispondente a una dose di 40-94 mg di fluralaner/kg di peso corporeo e di 2-4,7 mg di moxidectina/kg di peso corporeo):
Peso del gatto (kg): 1,2 – 2,8; tipo di pipetta da utilizzare: Bravecto Plus 112,5 mg + 5,6 mg soluzione spot-on per gatti di taglia piccola
Peso del gatto (kg): > 2,8 – 6,25; tipo di pipetta da utilizzare: Bravecto Plus 250 mg + 12,5 mg soluzione spot-on per gatti di taglia media
Peso del gatto (kg): > 6,25 – 12,5; tipo di pipetta da utilizzare: Bravecto Plus 500 mg + 25 mg soluzione spot-on per gatti di taglia grande
All'interno di ogni fascia di peso, deve essere utilizzato l'intero contenuto di una pipetta. Nei gatti di peso corporeo superiore a 12,5 kg, utilizzare l'associazione di due pipette che meglio corrisponde al peso corporeo.
Per il trattamento concomitante di infestazioni da acari dell'orecchio (Otodectes cynotis), deve essere applicata una singola dose del prodotto. Dopo 28 giorni dal trattamento, rivolgersi al veterinario per un ulteriore esame (otoscopia) per verificare l'eventuale presenza di una re-infestazione che potrebbe necessitare di un trattamento aggiuntivo. La scelta del trattamento aggiuntivo (prodotto con singolo principio attivo o combinazione di principi attivi) deve essere fatta dal veterinario prescrittore. Per il trattamento concomitante di infestazioni causate dai nematodi gastrointestinali T. cati e A. tubaeforme, deve essere applicata una singola dose di prodotto. La necessità e la frequenza di trattamenti ripetuti dipendono dal parere dal veterinario prescrittore e devono tenere in considerazione la situazione epidemiologica locale. Quando necessario, i gatti possono essere ritrattati a intervalli di 12 settimane. I gatti in aree endemiche per filariosi cardiopolmonare o quelli che hanno viaggiato in aree endemiche possono essere infestati da filarie adulte. Pertanto, prima dell'applicazione di Bravecto Plus per la prevenzione concomitante dell'infestazione da adulti di D. immitis, si deve prendere in considerazione la raccomandazione fornita alla sezione 12. Al momento del trattamento, il prodotto è efficace contro le larve di D. immitis (L3 e L4), che hanno infestato il gatto nei 30 giorni precedenti. Il prodotto è efficace verso nuove larve di D. immitis (L3) per 60 giorni dopo il trattamento. Pertanto, per una prevenzione continuativa della filariosi cardiopolmonare, i gatti devono essere ritrattati ogni 12 settimane.

Avvertenze

le zecche e le pulci devono iniziare ad alimentarsi sull'ospite per essere esposte al fluralaner; pertanto il rischio di trasmissione di malattie trasmesse da vettori non può essere escluso. I gatti in aree endemiche per filariosi cardiopolmonare (o quelli che hanno viaggiato in aree endemiche) possono avere un'infestazione da filarie adulte. Non è stato stabilito alcun effetto terapeutico contro gli adulti di Dirofilaria immitis. Si raccomanda pertanto, conformemente alle buone pratiche veterinarie, che gli animali di età pari o superiore a 6 mesi, che vivono in aree in cui esiste un vettore, debbano essere testati per la presenza di infestazioni da filarie adulte prima di applicare il medicinale veterinario per la prevenzione della filariosi cardiopolmonare. Per la prevenzione della filariosi cardiopolmonare in gatti che si trovano solo temporaneamente in aree endemiche, il prodotto deve essere applicato prima della prima esposizione alle zanzare e il trattamento deve essere ripetuto a intervalli di 12 settimane fino al ritorno in un'area non endemica. Il periodo compreso tra l'applicazione del prodotto e il rientro da aree endemiche non deve superare i 60 giorni. Per il trattamento di infestazioni causate dagli acari dell'orecchio (Otodectes cynotis) o dai nematodi gastrointestinali T. cati e A. tubaeforme, la necessità e la frequenza di trattamenti ripetuti, così come la scelta del trattamento (prodotto con singolo principio attivo o combinazione di principi attivi), devono essere valutate dal veterinario prescrittore. Si può sviluppare una resistenza dei parassiti a qualsiasi particolare classe di antielmintici in seguito all'uso frequente e ripetuto di un antielmintico di quella classe in circostanze specifiche. L'impiego di questo medicinale veterinario si deve basare sulla valutazione di ogni singolo caso e sulle informazioni epidemiologiche locali in merito alla sensibilità attuale delle specie bersaglio, per limitare la possibilità di selezionare una resistenza in futuro. Il controllo dei parassiti è raccomandato per tutto il periodo di potenziale rischio di infestazione. Evitare che l'animale sia sottoposto a frequenti bagni o shampoo, perché in questi casi non è stata testata la persistenza dell'efficacia.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Prestare attenzione per evitare il contatto con gli occhi dell'animale. Non applicare direttamente su lesioni cutanee. In assenza di dati disponibili, il trattamento di gattini di età inferiore a 9 settimane e di gatti di peso inferiore a 1,2 kg non è raccomandato. Il trattamento di riproduttori maschi non è raccomandato. Questo prodotto è per uso topico e non deve essere somministrato per via orale. L'assunzione orale del prodotto alla dose massima raccomandata di 93 mg di fluralaner + 4,65 mg di moxidectina/kg di peso corporeo ha indotto la comparsa di salivazione autolimitante o di singoli episodi di vomito subito dopo la somministrazione. È importante applicare la dose come indicato per evitare che l'animale si lecchi e ingerisca il prodotto. Non permettere agli animali trattati recentemente di leccarsi l'un l'altro. Non permettere agli animali trattati di entrare in contatto con animali non trattati fino a che il sito di applicazione non sia asciutto.