Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Baytril Inject

Ultimo aggiornamento: 10/08/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Baytril Inject 100 mg/ml soluzione iniettabile per bovini e suini 100 ml

A cosa serve

Baytril Inject è un medicinale veterinario a base del principio attivo Enrofloxacina, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Fluorochinoloni. E' commercializzato in Italia dall'azienda Elanco Italia S.p.A..

Baytril Inject può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Elanco Italia S.p.A.
Concessionario: Elanco Italia S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Enrofloxacina
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: fiala iniettabile


Principio Attivo

1 ml = enrofloxacina 100 mg

Indicazioni

bovini: per il trattamento delle infezioni del tratto respiratorio causate da Histophilus sommi, Mannheimia haemolytica, Pasteurella multocida e Mycoplasma spp. sensibili all'enrofloxacina. Per il trattamento della mastite causata da E. coli sensibile all'enrofloxacina. Suini: per il trattamento della broncopolmonite batterica causata nei suini da Actinobacillus pleuropneumoniae, Pasteurella multocida sensibili all'enrofloxacina e complicata da Haemophilus parasuis come patogeno secondario.

Posologia

bovini: il dosaggio per le infezioni del tratto respiratorio è di 7,5 mg di enrofloxacina per kg di peso corporeo per una singolo trattamento, mediante somministrazione sottocutanea. Ciò equivale a 7,5 ml di prodotto per 100 kg di peso corporeo al giorno. Non somministrare più di 15 ml (bovino) o di 7,5 ml (vitello) per sito di iniezione. Nei casi di malattie respiratorie gravi o croniche, dopo 48 ore può rendersi necessaria una seconda iniezione. Il dosaggio per il trattamento della colimastite è di 5 mg di enrofloxacina per kg di peso corporeo mediante somministrazione endovenosa. Ciò corrisponde a 5 ml di prodotto per 100 kg di peso corporeo al giorno. Il trattamento della colimastite deve essere effettuato esclusivamente mediante applicazione endovenosa per 2-3 giorni consecutivi.
Suini: il dosaggio per le infezioni del tratto respiratorio è di 7,5 mg di enrofloxacina per kg di peso corporeo per una singola somministrazione. Ciò corrisponde a 0,75 ml di prodotto per 100 kg di peso corporeo al giorno.

Avvertenze

non utilizzare in caso di resistenza ad altri fluorochinoloni a causa della possibile resistenza crociata.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: in caso di iniezioni ripetute o di volumi di iniezione oltre i 15 ml (bovini) o i 7,5 ml (suini, vitelli), suddivisi in dosi, per ciascuna iniezione deve essere scelto un nuovo sito. Quando si utilizza il prodotto è necessario attenersi alle disposizioni ufficiali e locali sull'uso degli antimicrobici. L'utilizzo dei fluorochinoloni deve essere riservato al trattamento di affezioni cliniche che hanno scarsamente risposto o che si ritiene possano rispondere scarsamente ad altre classi di antimicrobici. Laddove possibile, i fluorochinoloni devono essere usati esclusivamente in base alle prove di sensibilità. L'utilizzo del prodotto non conforme alle istruzioni fornite nell'RPC può aumentare la prevalenza di batteri resistenti ai fluorochinoloni e ridurre l'efficacia del trattamento con altri chinoloni a causa della potenziale resistenza crociata. L'enrofloxacina viene eliminata a livello renale. Come con tutti i fluorochinoloni, è pertanto possibile attendersi una ritardata escrezione in presenza di danno renale in atto.