Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Bacivet S

Ultimo aggiornamento: 16/04/2020

BoxAreaRiservataVet



Confezioni

Bacivet S os polvere 10 sacchetti 100 g

A cosa serve

Bacivet S è un medicinale veterinario a base del principio attivo Bacitracina Zinco, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Antibiotici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Huvepharma NV.

Bacivet S può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Huvepharma NV
Concessionario: Huvepharma NV
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Bacitracina Zinco
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: polveri orali


Principio Attivo

zinco bacitracina 4200 U.I.

Indicazioni

conigli all'ingrasso: a livello del gruppo, riduzione dei sintomi clinici e della mortalità causata dall'enterocolite enzootica provocata da infezioni da Clostridium perfringens sensibile alla bacitracina.

Posologia

420 UI di bacitracina per kg di peso vivo al giorno, per via orale in acqua da bere, per 14 giorni, o 100 mg di polvere per kg di peso vivo oppure un sacchetto ogni 1000 kg di peso vivo al giorno. Iniziare il trattamento quando il primo caso di mortalità da enterocolite è stato confermato. Dopo la valutazione della risposta alla terapia, la durata del trattamento potrà essere prolungata, se necessario, di 7 giorni. Per facilitare un corretto dosaggio, si consiglia di sciogliere la polvere prima in una soluzione concentrata e quindi di diluire quest'ultima nell'acqua da bere finale. Poiché tale soluzione concentrata potrebbe non essere stabile, deve essere immediatamente diluita ulteriormente fino alla concentrazione finale. Per assicurare un dosaggio corretto, il peso corporeo deve essere determinato nel modo più accurato possibile, al fine di evitare il sottodosaggio. Per esempio, per ottenere una soluzione finale adeguata per animali che consumano 150 ml d'acqua per kg di peso vivo al giorno, si può utilizzare lo schema seguente: preparare una soluzione concentrata con 13,5 g di Bacivet S per litro; incorporare successivamente quest'ultima in ragione del 5% nell'acqua da bere per ottenere una concentrazione di 670 mg di polvere per litro d'acqua. La preparazione contiene approssimativamente 100 mg di polvere per 150 ml. Questa soluzione d'acqua da bere va somministrata ad libitum agli animali. L'assunzione di alimento medicato e acqua dipende dalle condizioni cliniche degli animali. Per ottenere il dosaggio corretto, la concentrazione dell'antimicrobico va adattata di conseguenza. Ad esempio:
Consumo d'acqua (% di peso corporeo): 10%; quantità di Bacivet S da incorporare per litro di acqua da bere: 1000 mg
Consumo d'acqua (% di peso corporeo): 15%; quantità di Bacivet S da incorporare per litro di acqua da bere: 670 mg
Consumo d'acqua (% di peso corporeo): 20%; quantità di Bacivet S da incorporare per litro di acqua da bere: 500 mg
Durante il periodo di trattamento, ogni giorno deve essere preparata una nuova soluzione.

Avvertenze

prima di intraprendere un trattamento, valutare le condizioni sanitarie e gestionali dell'azienda relativamente al rischio di insorgenza della malattia. Il trattamento va iniziato in caso di precedenti episodi noti di enterocolite enzootica nell'azienda e non appena è confermato il primo caso di mortalità dovuta ad enterocolite.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: l'uso del prodotto deve essere basato su test di sensibilità eseguito su batteri isolati dall'animale. Qualora non fosse possibile, la terapia deve essere basata sulle informazioni epidemiologiche locali (a livello di azienda, regione) della suscettibilità dei batteri target.