Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Asca-Ban

Ultimo aggiornamento: 29/03/2021




A cosa serve

Asca-Ban è un medicinale veterinario a base del principio attivo Piperazina Adipato, appartenente alla categoria degli Antielmintici e nello specifico Piperazina e derivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Acme S.r.l..

Asca-Ban può essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Acme S.r.l.
Concessionario: Acme S.r.l.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Piperazina Adipato
Gruppo terapeutico: Antielmintici
Forma farmaceutica: granulato

Confezioni

Asca-Ban os polvere 80 g

Principio Attivo

un grammo di prodotto contiene: Piperazina adipato 1,0 g

Indicazioni

forme parassitarie intestinali dovute ad ascaridi (Parascaris equorum); ossiuridi (Oxyuris equi); strongili (Trichonema); attività parziale nei confronti di Strongylus vulgaris e Triodontophorus.

Posologia

il farmaco va somministrato per via orale nell'acqua da bere. Posologia: 10 g di piperazina adipato per ogni 50 kg di peso vivo fino ad una dose massima di 80 g per animale. In cavalli debilitati fortemente infestati si consiglia di somministrare la quantità indicata in 2-3 giorni. Per assicurare la somministrazione di una dose corretta ed evitare possibili sotto o sovra dosaggi determinare con accuratezza il peso corporeo degli animali.

Avvertenze

il prodotto non deve essere somministrato ad equidi allevati a scopo alimentare.Per equidi non destinati alla produzione di alimenti per il consumo umano.Il prodotto può indurre manifestazioni neurotossiche a dosi superiori a quelle consigliate nei pazienti con insufficienza renale. Per evitare il rischio di sviluppo di resistenza, con conseguente inefficacia della terapia, a causa di un eventuale sottodosaggio, determinare con accuratezza il peso corporeo dell'animale, somministrare correttamente il prodotto, evitare l'uso troppo frequente e ripetuto per un lungo periodo di tempo di prodotti della stessa classe terapeutica. Casi clinici di sospetta resistenza dovrebbero essere ulteriormente investigati usando appropriati test. Laddove i risultati dei test indicano l'insorgere di resistenza al prodotto, dovrebbe essere utilizzato un medicinale appartenente alla classe farmacologica e avente un diverso meccanismo d'azione. Al fine di ottenere un efficace controllo dei parassiti, il trattamento dovrebbe essere effettuato in base agli esiti dell'esame parassitologico delle feci.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: non somministrare in animali colpiti da pregresse nefropatie ed epatopatie. Nei cavalli debilitati fortemente infestati si consiglia di somministrare la quantità indicata in 2 - 3 giorni.