Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Apovomin

Dechra Veterinary Products S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 08/02/2021




A cosa serve

Apovomin è un medicinale veterinario a base del principio attivo Apomorfina Cloridrato, appartenente alla categoria degli Emetici e nello specifico Agonisti della dopamina. E' commercializzato in Italia dall'azienda Dechra Veterinary Products S.r.l..

Apovomin può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Dechra Regulatory B.V.
Concessionario: Dechra Veterinary Products S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Apomorfina Cloridrato
Gruppo terapeutico: Emetici
Forma farmaceutica: soluzione

Confezioni

Apovomin 3 mg/ml soluzione iniettabile per cani 1 flaconcino 5 ml

Principio Attivo

1 ml contiene: Apomorfina cloridrato emiidrato (equivalente ad apomorfina 2,56 mg) 3,00 mg.

Indicazioni

induzione dell'emesi.

Posologia

soltanto per singola somministrazione sottocutanea. 0,05-0,1 mg di apomorfina cloridrato emiidrato per kg di peso corporeo (approssimativamente 0,02-0,03 ml di prodotto per kg di peso corporeo). Gli animali vanno pesati accuratamente per garantire la somministrazione della dose corretta.
Avvertenze per una corretta somministrazione: Per la determinazione corretta del volume di somministrazione necessario, usare un'idonea siringa graduata. Questo aspetto è particolarmente importante quando si iniettano piccoli volumi. Non usare se la soluzione è virata verso il verde.

Avvertenze

conati con o senza vomito si manifestano in genere da 2 a 15 minuti dopo l'iniezione del prodotto e possono durare da 2 minuti a 2,5 ore. Se non si riesce a indurre l'emesi con una singola iniezione, non praticare un'altra iniezione, perché non è efficace e può causare segni clinici di tossicità.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Nei cani con nota insufficienza epatica severa, il rapporto beneficio/rischio dell'uso del prodotto va valutato da un veterinario. Prima di somministrare il prodotto, tenere in considerazione il momento di ingestione della sostanza (in rapporto ai tempi di svuotamento gastrico).