Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Antisedan

Vétoquinol Italia S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 18/03/2021




A cosa serve

Antisedan è un medicinale veterinario a base del principio attivo Atipamezolo Cloridrato, appartenente alla categoria degli Stimolanti del s.n.c. e nello specifico Antidoti. E' commercializzato in Italia dall'azienda Vétoquinol Italia S.r.l..

Antisedan può essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Orion Corporation
Concessionario: Vétoquinol Italia S.r.l.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Atipamezolo Cloridrato
Gruppo terapeutico: Stimolanti del s.n.c.
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Antisedan im 1 flacone 10 ml

Principio Attivo

1 ml = atipamezolo cloridrato 5 mg.

Indicazioni

antagonizza l'effetto sedativo-analgesico della medetomidina o della dexmedetomidina nel cane e nel gatto; è particolarmente indicato ogni qualvolta si desideri accelerare il risveglio ed il ritorno allo stato normale di veglia del soggetto dopo il trattamento con medetomidina o dexmedetomidina (l'animale è in grado di camminare da solo e risponde normalmente agli stimoli esterni; ciò permette di evitare faticosi spostamenti, soprattutto con cani di grossa taglia).

Posologia

il dosaggio di Antisedan è in funzione di quello impiegato con medetomidina o dexmedetomidina: per il cane deve essere da 4 a 6 volte la dose di medetomidina e 10 volte la dose di dexmedetomidina; per il gatto da 2 a 4 volte la dose di medetomidina; Antisedan può essere somministrato dopo 15-60 minuti dalla somministrazione di medetomidina o dexmedetomidina.

Avvertenze

la somministrazione del medicinale veterinario deve essere effettuata esclusivamente dal medico veterinario. Dopo la somministrazione di Antisedan l'animale dovrebbe risvegliarsi in un luogo tranquillo