UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Antiemor K

Intervet Productions S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 01/02/2021




A cosa serve

Antiemor K Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Povidone + Menadione Sodio Bisolfito, appartenente alla categoria degli Coagulanti e nello specifico Vitamina K. E' commercializzato in Italia dall'azienda Intervet Productions S.r.l..

Antiemor K pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Intervet Productions S.r.l.
Concessionario: Intervet Productions S.r.l.
Ricetta: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile
Principio attivo: Povidone + Menadione Sodio Bisolfito
Gruppo terapeutico: Coagulanti
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Antiemor K im ev 1 flacone 100 ml

Principio Attivo

100 ml = polivinilpirrolidone 3 g, menadione sodio bisolfito triidrato 1,73 g.

Indicazioni

prevenzione e trattamento delle emorragie post-operatorie, gastriche, ginecologiche.

Posologia

prevenzione delle emorragie prima di interventi chirurgici: bovini, equini, suini, ovini e caprini: 1 ml/10 kg p.v./die per im per 3-4 giorni prima dell'intervento; cani e gatti: 0,025-0,1 ml/kg p.v./die per im per 3 giorni prima dell'intervento; trattamento delle emorragie: bovini, equini, suini, ovini e caprini: 2 ml/10 kg p.v./die per via ev lenta per 2-3 giorni consecutivi; cani e gatti: 0,05-0,25 ml/kg p.v./die per via ev lenta fino a scomparsa della sintomatologia.

Avvertenze

non Ŕ indicato negli stati di intossicazione da rodenticidi anticoagulanti: in questi casi Ŕ opportuno l'utilizzo di medicinali veterinari a base di vitamina K1 (idrochinone). In seguito ad inoculazione endovenosa possono verificarsi fenomeni di ipersensibilitÓ che possono causare shock anafilattico; per questo motivo l'inoculazione endovenosa deve essere praticata lentamente, limitandone il ricorso ai casi di effettiva necessitÓ.Non sono noti effetti negativi dovuti all'uso del prodotto durante la gravidanza e l'allattamento. Usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio/beneficio del veterinario responsabile. In assenza di studi di compatibilitÓ, questo medicinale veterinario non deve essere miscelato con altri medicinali veterinari.